Quantcast

Da Dante agli unicorni passando per Lanzarote, con bambini e ragazzi

Per festeggiare la fine della scuola la libraia Laura Orsolini consiglia a bambini e ragazzi due libri per ridere a crepapelle se pur nel rispetto di creature mitiche e sommi poeti

Generica 2020

Finalmente sono arrivate le vacanze! Quest’anno è stato duro per tutti, vero? Quindi adesso abbiamo tempo per divertirci, rilassarci e leggere in pace! Di sicuro qualcosa di divertente…

L’inferno spiegato male

Generica 2020

In occasione del settecetenario dantesco Francesco Muzzopappa ci ammazza dalle risate con “L’inferno spiegato male” (ma non lasciatevi ingannare dal titolo!).

Dante avrebbe voluto andare in vacanza a Lanzarote ma Virgilio fa carte false per trascinarlo all’inferno!

La Divina Commedia raccontata ai ragazzi con l’umorismo che contraddistingue l’autore, cui facciamo i complimenti per il terzo posto al Bancarellino con “Il primo disastroso libro di Matt”!

L’inferno spiegato male
di Francesco Muzzopappa
De Agostini editore – € 14,90

Un unicorno per amico

Generica 2020

Chi ama gli unicorni alzi la mano! Io! Io!

“Un unicorno per amico” è il libro che noi amanti degli unicorni dobbiamo per forza tenere sul comodino e leggerlo prima di andare a dormire.

Un unicorno pasticcione, una scuola di magia, e una ragazzina sempre pronta all’avventura!
Mira ha sempre sognato di essere ammessa alla scuola degli unicorni e di avere un unicorno tutto per sé! Ma quando gli insegnanti la mettono in coppia con Dave, iniziano i guai.
Dave è pigro, sonnecchia durante le lezioni e fa puzzette a ripetizione. È un disastro di unicorno! Come farà Mira a superare il primo anno di scuola?

Un unicorno per amico
di Pip Bird
De Agostini editore – € 7,90

di redazione_varesenews@varesenews.it
Pubblicato il 11 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore