Quantcast

L’addio a Paolo Roberti: “Persona di cuore, sincera, che ha amato profondamente Legnano”

Nell'omelia il parroco don Marco Lodovici ha ricordato il lavoro svolto da Paolo nel sociale e in politica con la sua costante attenzione ai bisogni delle persone semplici

Funerali Paolo Roberti

L’ultimo saluto cristiano a Paolo Roberti è stato un continuo ricordo dei caratteri più umani e sinceri della sua spiccata personalità. Uomo comunque discreto ha saputo ergersi ad esempio per l’impegno sociale e politico in città e fuori. Così oggi, giovedì 18, nella chiesa di San Domenico, con famigliari e parenti, sono stati numerosi gli amici che hanno voluto rendergli omaggio.

Con la vice sindaco Anna Pavan e l’assessore Monica Berna Nasca, tra i presenti l’ex sindaco Alberto Centinaio, il segretario cittadino del PD Michele Ferrazzano, il presidente della Famiglia Legnanese Gianfranco Bononi, esponenti del mondo politico, associativo, del volontariato.

Funerali Paolo Roberti

Nell’omelia il parroco don Marco Lodovici, che ha celebrato la messa con mons. Angelo Cairati, don Enrico Bombelli e padre Nicola, ha ricordato il lavoro svolto da Paolo nel sociale e in politica con la sua costante attenzione ai bisogni delle persone semplici che “ha amato con i fatti” e alla Chiesa “per avere sempre una parte significativa in città”.

Un ulteriore pensiero è stato poi espresso da Ivaldo Pahle:Paolo è stato una persona di cuore, rispettosa e sincera che ha voluto bene a Legnano. Anche nei confronti in politica, è stato esempio di correttezza. La sua scomparsa è una tragedia dura da accettare, un momento impossibile da prevedere così presto”.

Paolo Roberti: “Una persona piena di umanità, appassionato alla politica e che amava Legnano”

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore