Quantcast

Paolo Roberti: “Una persona piena di umanità, appassionato alla politica e che amava Legnano”

Dal PD il ricordo di un politico "punto di riferimento per il partito e per l'area cattolico progressista del legnanese". Il messaggio del sindaco Radice: "Ti salutiamo con un grazie per la passione e la dedizione con cui ti sei sempre battuto"

lutto roberti

Sono messaggi di cordoglio, ma anche di profondo affetto quelli che stanno accompagnando la notizia del lutto per la scomparsa di Paolo Roberti, deceduto dopo il ricovero per un malore. Roberti era conosciuto a Legnano per la sua vivacità operativa in campo sociale e politico.

Giovedì 18, a San Domenico a Legnano, i funerali di Paolo Roberti


Ciao Paolo,
a nome mio e dell’amministrazione comunale ti salutiamo con un grazie per la passione e la dedizione con cui ti sei sempre battuto. Ti voglio ricordare così e con il tuo sorriso sempre presente, come nel nostro ultimo incontro, qualche giorno prima che la fatalità cambiasse il corso della tua vita.
Legnano ti ricorderà
Lorenzo Radice, sindaco di Legnano


Apprendiamo con dolore della scomparsa di Paolo Roberti, le cui condizioni di salute si erano via via fatte più gravi dopo il malore che lo aveva colpito qualche settimana fa. Iscritto al Partito Democratico per molti anni, ricoprendo anche il ruolo di Presidente dell’Assemblea degli iscritti, è stato punto di riferimento per il partito e per l’area cattolico progressista del legnanese fino a quando ha scelto di fare un percorso politico diverso. Lo ricordiamo come persona piena di umanità, profondamente appassionato alla politica e che amava la sua città. Alla sua famiglia rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze.
Partito Democratico Legnano


Ciao Paolo, grazie per avermi regalato la tua amicizia.
E’ stato bello incontrarti, sognare insieme una città migliore e un mondo più giusto!
Un grande abbraccio e tanto affetto ai tuoi familiari.
Con immenso dolore
Monica Ciardiello – Socia  Demos Legnano Città


Nell’esprimere alla famiglia le condoglianze per la scomparsa del caro Paolo volevo ricordarlo personalmente
per la lunga attività politica e sociale svolta insieme. Iscritto all’Anpi, ci vedavamo spesso per parlare dei problemi propri dell’associazione ma anche dei problemi cittadini. Ciao Paolo tutta l’Anpi ti piange. Che la terra ti sia lieve.
Primo Minelli, presidente Anpi Legnano


La vita … imprevedibile, può essere bella quanto crudele …
Oggi è uno di quei momenti tremendi al punto da sembrare inverosimili…
Un ultimo saluto a un amico con il quale ho condiviso un lungo tratto di strada…
Ho sperato con tutte le mie forze in un recupero…anche forse mentendo a me stesso… ma così non è stato…
Che il viaggio ti sia lieve nella tua nuova vita…
Un abbraccio affettuoso e la mia vicinanza a Renato e alla mamma…
Maurizio Tripodi


Oggi se n’è andato un amico oltre che un grande legnanese innamorato della sua città.
Ci lascia una persona di cuore, rispettosa e sincera.
Ci mancherai Paolo, che la terra ti sia lieve
Francesco Toia


Sono profondamente addolorata e sconvolta.
In queste settimane ho sperato con tutto il mio cuore che Paolo potesse riprendersi. Le mie condoglianze alla famiglia e un fortissimo abbraccio al fratello Renato.
Carolina Toia


Esprimo le mie più sincere e sentite condoglianze alla famiglia di Paolo. Tu, Paolo, avversario politico ma amico, sei stato una persona che si è sempre battuta per i propri ideali, mai sopra le righe, anche quando ci prendevamo in giro per la passione paliesca. Ti saluto e ti auguro buon viaggio.
Jody Testa


La Fondazione, l’Immobiliare e la Famiglia Legnanese, con i presidenti Pietro Cozzi e Gianfranco Bononi, insieme al ragiù Giuseppe Colombo e i rispettivi consigli direttivi, sono vicini a Renato e ai famigliari per la scomparsa di Paolo Roberti


Dall’avv. Franco Brumana un messaggio che ricorda una riconosciuta qualità di Paolo, quella di ridere sempre in maniera coinvolgente : «Da lassù ricordati di noi con una bella risata»


Tiziana Colombo e Massimo Rodio sono particolarmente vicini ai famigliari per la scomparsa dell’amico Paolo


Il Direttivo APIL di Legnano e tutti i soci sono vicini all’amico e sponsor della Associazione, Renato Roberti, in questo triste momento per la perdita del caro fratello Paolo


Ciao Paolo, mi mancherai, avrò sempre nel cuore la tua bontà serena, il tuo impegno la tua risatina discreta che come te voleva passare inosservata., ho sperato fino all’ultimo che potessi farcela e poterci ritrovare al mattino presto in qualche bar a parlare dei progetti di DEMOS, della nostra Legnano, degli amici . Purtroppo qualche lacrima non serve molto a lenire il dolore.
Ivaldo Pahle


Sono vicino alla famiglia e ai tanti amici di Paolo nel ricordo del suo generoso e appassionato impegno civico e politico. Non disdegnando di servire la società, la politica e le istituzioni senza indulgere a personali protagonismi, senza pretendere per sé la prima fila. Un impegno contrassegnato da tre caratteristiche: la coerenza nelle sue scelte di campo associata tuttavia all’apertura al dialogo con tutti; la consapevolezza, rara di questi tempi, della funzione democratica dei partiti; l’attitudine a inscrivere i problemi locali nel quadro dei livelli politici e di governo provinciali, regionali e nazionali.
Franco Monaco


Ciao Paolo, il ricordo del tuo sorriso e la complicità nel mio breve percorso nella politica resteranno sempre nel mio cuore. Grazie. Buon viaggio. Un abbraccio alla famiglia
Anna Daverio


Caro Paolo
Con grande amarezza per la tua prematura scomparsa, voglio ringraziarti per l’amicizia, la stima che sempre mi rivogevi. Mancherà tanto la tua passione politica, il confronto a volte anche critico, sempre teso a ricercare soluzioni migliori per la nostra amata Legnano.
Ai tuoi cari,Voglio esprimere la mia vicinanza in questo momento di grande dolore!
Pinuccia Boggiani

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore