Quantcast

Antares Legnano, arriva l’appuntamento con le stelle cadenti di San Lorenzo

Come spiegano da Antares Legnano lo sciame meteorico delle Perseidi avrà il suo picco nella notte tra il 12 e il 13 agosto. Quest'anno però lo spettacolo delle stelle cadenti sarà meno visibile a causa della luna piena

antares legnano - Stelle cadenti

Tutti con il naso all’insù per chiedere alle stelle cadenti di esprimere almeno un desiderio. Siamo ad agosto ed è arrivato il tanto atteso  appuntamento con le stelle cadenti di San Lorenzo. E come spiegano da Antares Legnano lo sciame meteorico delle Perseidi avrà il suo picco nella notte tra il 12 e il 13 agosto.

Vuoi per le piacevoli temperature della notte, vuoi perché la maggior parte delle persone sono in vacanza in questo periodo, è facile ritrovarsi in luoghi panoramici dov’è possibile assistere a questo spettacolo. Quest’anno però, la presenza della Luna piena «rovinerà la scena e si riusciranno a vedere solamente le meteore più luminose in grado di vincere il suo chiarore – spiega Vittorio Marinoni astrofilo di Antares Legnano –. Tuttavia in questo periodo ci sono anche altre stelle cadenti come ad esempio le Delta Aquaridi che hanno avuto il picco nella notte del 30 luglio, e in assenza totale della Luna ci hanno regalato qualche bella immagine di scie luminose come fosse un trailer per le Perseidi. Siamo riusciti a fotografarne qualcuna dopo le tre di notte in prossimità di Giove e successivamente delle Pleiadi e ve le proponiamo per farvi venir voglia di volgere lo sguardo al cielo in cerca di Stelle Cadenti che potrebbero essere avvistate anche nelle notti vicine al 12 e al 13.».

La cometa C/2017 K2 Panstarrs sarà ancora visibile questo mese, anche se sempre più bassa sull’orizzonte tra le costellazioni di Ofiuco e dello Scorpione con magnitudine tra 5 e 6. In particolare nei giorni tra il 20 e il 22 in assenza della Luna sarà «individuabile in prossimità di Acrab, la stella beta1 dello Scorpione – commenta Marinoni -. Il giorno 13 prima dell’alba sarà il picco dello sciame meteorico delle Perseidi: le stelle cadenti più osservate e famose tra tutte saranno visibili nel cielo a Nord-Est in prossimità della costellazione del Perseo. Sicuramente una delle 100 meteore che cadranno all’ora,  teoricamente visibili, ce ne sarà qualcuna tanto luminosa da superare il chiarore diffuso dalla Luna».

Radiante dello sciame meteorico delle Perseidi. Fonte: Sky&Telescope

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 07 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore