Quantcast

Brumana e i pesci morti nell’Olona: “Sporgeremo denuncia penale, di sicuro non si sono suicidati”

L'avvocato legnanese non crede a un fenomeno naturale per giustificare la morte dei pesci nel corso d'acqua tra Canegrate e Legnano, come sembrerebbe dalle analisi di Gruppo CAP

pesci vivi olona

Franco Brumana, consigliere comunale e animatore del gruppo social Amici dell’Olona, non ci sta. Dopo la moria di pesci nell’Olona tra Canegrate e San Vittore Olona, e il comunicato di Gruppo CAP che individua nei temporali fuori dal nostro territorio la possibile causa del disastro ittico, annuncia una denuncia penale: “Non possiamo pensare che i pesci si siano suicidati.  A Legnano, le acque del fiume sono attraversate da pesci in piena forma. Questa vicenda non può chiudersi qui. Comunque sia sporgeremo denuncia penale”. Sotto, la nota diffusa dall’avvocato legnanese.

Pesci morti nell’Olona: “Nessuna anomalia nel depuratore di Canegrate, fenomeno causato dal maltempo”

Apprezziamo che CAP HOLDING si sia mobilitata e che abbia compiuto prelievi e verifiche del suo impianto. Prendiamo atto che dichiara di non avere riscontrato anomalie nel suo depuratore e nei suoi sfioratori.
Però dovrebbe evitare di disinformare i cittadini scrivendo che la causa della strage risiede nei temporali in provincia di Varese .
Dopo aver dato l’allarme ieri sera abbiamo compiuto verifiche sul fiume da Legnano a Fagnano Olona . Non abbiamo trovato cadaveri di pesci nemmeno sugli isolotti sabbiosi e nei punti dove la corrente non li avrebbe portati via. Abbiamo intervistato pescatori che erano presenti sul fiume e che non hanno notato alcuna anomalia.
Anzi mentre dove e’ stato rilevato l’avvelenamento dei pesci la fauna ittica e’ scomparsa , a Legnano i pesci risultano abbondanti ed in piena forma come dimostra la foto qui pubblicata e scattata oggi .
Questa vicenda non può chiudersi così!
ARPA , l’agenzia regionale responsabile dei controlli e delle indagini , ieri non e’ neanche uscita a svolgere controlli.
Attendiamo le sue indagini sia pure tardive e la giustificazione della sua inerzia .
Comunque sia sporgeremo denuncia penale.
Franco Brumana

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore