Quantcast

Studenti sul palco contro il bullismo, al Tirinnanzi di Legnano l’evento finale della rete Ri-Connect

Durante la serata si sono succeduti i ragazzi che hanno realizzato progetti e lavori interdisciplinari sulla diversità, riscoprendone l'importanza e la bellezza, sul rispetto dell'altro e anche sull'accettazione del proprio corpo

Studenti protagonisti ieri sera all’ Hachathon di Ri-Connect, l’evento finale della rete delle scuole dell’Alto Milanese contro il bullismo che ha come capofila l’Istituto Dell’Acqua. Sul palco del teatro Tirinnanzi si sono succeduti i ragazzi che hanno realizzato progetti e lavori interdisciplinari sulla diversità, riscoprendone l’importanza e la bellezza, sul rispetto dell’altro e anche sull’accettazione del proprio corpo.

Manifesti, video, dipinti, fumetti animati, installazioni e testimonianze personali per raccontare come gli adolescenti vivono amicizie, spesso imperfette, costruiscono legami e relazioni per riflettere sull’inclusione e sullo stare bene insieme. Perchè «la scuola deve anche costruire relazioni, con il cuore», è stato detto dalla dirigente scolastica del Dell’Acqua, Laura Landonio insieme alla docente e responsabile del progetto Simona Michelon.

Hacaton Dell'Acqua

Tra le tante storie c’è quella raccontata attraverso un video dagli studenti del Dell’Acqua che mostra come lo sport possa diventare un linguaggio comune che fa superare ogni incomprensione. I ragazzi hanno rappresentato storie di disagio, di isolamento ma anche di riscatto spiegando come l’amicizia e la scuola possano essere lo strumento per superare tutte le difficoltà creando rapporti sani e forti. All’evento era presente anche il sindaco Lorenzo Radice con l’assessore all’istruzione Ilaria Maffei. Il ministro all’Istruzione Patrizio Bianchi ha inviato un messaggio, mentre la vicepresidente di Regione Lombardia, letizia Moratti, ha condiviso un video complimentandosi per i lavori realizzati.

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore