Quantcast

Gemellaggio Legnano Ebolowa, per il Palio una delegazione di camerunensi ospite in città

Il programma della visita prevede l’arrivo della delegazione a Legnano nel primo pomeriggio di sabato 28 maggio che rimarrà fino a al 31 maggio per la firma del gemellaggio

Camerun   festa   Ebolowa   Legnano   gemellaggio tra citt   1

Ci sarà anche la delegazione camerunense di Ebolowa, guidata dal sindaco Edjo’o Daniel, fra i tanti visitatori che raggiungeranno Legnano nei giorni del Palio. La visita del sindaco, che sarà accompagnato dal referente della Comunicazione della Città di Ebolowa, Mbongoo Andre Yves, e dal referente per la Cooperazione, Onguene Ntonga Jerome Olivier, segue i contatti che si sono attivati fra le due amministrazioni a fine 2020, nei primi mesi di incarico di Lorenzo Radice e vuole contribuire a consolidare i rapporti fra le due città gemellata dal lontano 1964.

«Da molti anni rappresentanti della città camerunense gemellata non ci facevano visita – sottolinea il sindaco Lorenzo Radice – così abbiamo colto l’opportunità, nei giorni in cui la nostra città si mostra al meglio con il Palio, per accoglierli e tornare a dare concretezza al gemellaggio. Il sindaco Luigi Accorsi ebbe una splendida intuizione nel promuovere questo gemellaggio internazionale; noi, quasi sessant’anni dopo, e in un mondo molto più globalizzato di quanto lo fosse allora vogliamo riallacciare in modo significativo i legami fra le due comunità anche alla luce delle esigenze presentate dalla Città di Ebolowa».

Ad aiutare le amministrazioni a riprendere i contatti e a facilitare la predisposizione di un programma per la visita a Legnano che rispondesse agli interessi della delegazione camerunense è stata l’associazione Itafrica, che sarà presente ai diversi appuntamenti con la presidente Laura Tronca e il vicepresidente Patrice Desirèe Simo. L’amministrazione di Ebolowa ha infatti chiesto di poter visitare luoghi di Legnano che possano essere di esempio per lo sviluppo di progetti in loco, come l’ospedale e l’impianto Forsu.

Il programma della visita prevede l’arrivo della delegazione a Legnano nel primo pomeriggio di sabato 28 maggio, con l’accoglienza da parte dell’amministrazione in sala degli Stemmi seguita dalla visita al Castello visconteo. Domenica 29 maggio la delegazione sarà presente alla messa sul Carroccio celebrata in piazza San Magno e, nel pomeriggio, sarà al Campo Mari per ammirare la sfilata storica e seguire la disputa del Palio ippico. Lunedì 30 maggio, alla mattina, la delegazione è attesa all’ospedale, dove farà visita ad alcuni reparti di specifico interesse, quindi visiterà la chiesetta di Sant’Ambrogio per visionare i lavori di restauro in corso sugli affreschi della volta; nel pomeriggio visita ai laboratori dell’istituto Bernocchi e a seguire alla primaria Pascoli (per studiare sistemazione degli spazi esterni e i corsi per gli alunni) con tanto di foto di fronte al cartello stradale di via Ebolowa. Martedì 31 maggio la giornata comincerà con la visita all’impianto Forsu di via Novara e proseguirà con la firma del documento di gemellaggio con l’amministrazione legnanese nella Sala degli Stemmi e una puntata nella biblioteca “Augusto Marinoni”. Nel pomeriggio è in programma la visita ad alcune imprese locali. La partenza è fissata per mercoledì mattina.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore