Quantcast

Al cinema Ratti di Legnano “L’arma dell’inganno” di John Madden

La pellicola sarà proiettata da venerdì 20 a lunedì 23 maggio

l'arma dell'inganno

La rassegna cinematografica di questo weekend propone alla Sala Ratti di Legnano: “L’arma dell’inganno”, pellicola di John Madden, con Colin Firth, Matthew MacFadyen, Kelly MacDonald e Penelope Wilton. Il film prende ispirazione dal libro di Ben Macintyre sull’operazione Mincemeat durante la seconda guerra mondiale, basato su una storia vera.

Londra, 1943. Gli ufficiali Ewen Montagu e Charles Cholmondeley, membri dell’MI5 che sviluppa durante la guerra un sistema efficace di controspionaggio (Double Cross), escogitano un piano improbabile quanto ingegnoso per ingannare i nazisti e fargli credere che gli alleati sbarcheranno in Grecia invece che in Sicilia. Lo stratagemma consiste nel lasciare andare alla deriva, in prossimità della costa spagnola, il cadavere del maggiore William Martin, fornito di un fascicolo d’informazioni che attestano la sua esistenza e il falso piano di invasione. Il maggiore in questione è in realtà un povero diavolo morto avvelenato e ‘prestato’ alla patria che gli inventa una nuova identità. A guidare l’operazione Mincemeat, con Montagu e Cholmondeley ci sono anche Ian Fleming, il padre di James Bond, e Jean Leslie, segretaria dei servizi segreti che ispira il romance di William Martin e innamora perdutamente i due ufficiali. Tra dolori intimi e dovere patriottico, i nostri faranno l’impresa.

Programmazione e orari:

Venerdì e lunedì ore 21 (ingresso 5 euro)

Sabato ore 21 (ingresso 7 euro)

Domenica ore 15.30 – 18.00 – 20.30 (ingresso 7 euro)

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore