Quantcast

Nuovo infortunio sul lavoro a Nerviano, dalla CGIL l’appello a interventi urgenti per sicurezza e investimenti

In pochi mesi, due gravi incidenti sul lavoro a Nerviano. Venerdì 18, un operaio di 29 anni ha riportato uno schiacciamento al braccio. L'appello di Mario Principale segretario della CGIL

legnano incidente

«Serve un cambio culturale sul tema sicurezza». Così Mario Principe, segretario della Cgil Ticino Olona, commenta l’ennesimo infortunio sul lavoro accaduto venerdì 18 febbraio, a Nerviano, dove un 29enne è rimasto ferito ad un braccio. Si tratta del secondo infortunio accaduto nell’arco di poco tempo nella stessa azienda (l’immagine in copertina risale al primo incidente avvenuto nell’ottobre scorso).

«Ieri un  operaio di 29 anni ha riportato uno schiacciamento al braccio durante una operazione di lavoro, nella Md Plast, di Nerviano. Solo qualche mese fa nella stessa azienda un lavoratore di una società esterna, a seguito di un intervento in una cabina elettrica, era rimasto folgorato e ospedalizzato in codice rosso – afferma Principe -. Sui fatti accaduti naturalmente siamo in attesa che gli organi competenti facciano chiarezza sulle responsabilità».

Il segretario della Cgil Ticino Olona ha poi segnalato che giovedì 24 febbraio si terrà un incontro sindacale per rilanciare il tema della sicurezza. L’obiettivo è «mettere in campo azioni congiunte su un tema così delicato come quello della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Chiediamo da tempo una risposta unanime, sul tema sicurezza nei luoghi di lavoro. È necessario rafforzare e implementare i controlli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro».

Per Principe serve un «cambio culturale sul tema sicurezza, e passare dalla logica del costo in sicurezza a quella dell’investimento. Con i colleghi di CISL e UIL abbiamo già avviato nei mesi scorsi un confronto con Condindustria Alto Milanese sul tema».

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 19 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore