Quantcast

Accademia musicale Stabat Mater di Rho: prima prova della nuova orchestra stabile

Una nuova realtà musicale che saprà far parlare di sé, sotto la direzione artistica del M° Donato Bruno e con 35 giovani talenti del territorio, diretta dal giovane M° Nicolò Jacopo Suppa

legnano generica

Il nuovo anno inizia con la grande musica, nelle sale dell’Accademia musicale Stabat Mater di Rho.
La prima prova della nuova orchestra stabile ha visto protagoniste le note della Settima sinfonia di L. van Beethoven, magistralmente diretta dal giovane M° Nicolò Jacopo Suppa, che ha recentemente debuttato con l’orchestra dei Conservatori di Milano e Torino per il festival MITO 2021 al Teatro Dal Verme di Milano in quanto risultato, tra i conservatori delle due città, il miglior laureato in direzione d’orchestra dell’anno 2019.

Una nuova realtà musicale che saprà far parlare di sé, sotto la direzione artistica del M° Donato Bruno e con 35 giovani talenti del territorio, già orchestrali nell’Accademia del Teatro alla Scala, nei Pomeriggi Musicali, nell’orchestra LaVerdi, nella Sinfonica della Rai o in altre importanti formazioni musicali.

L’Educazione alla Bellezza non si può fermare, ovviamente nel pieno rispetto delle norme vigenti
riguardo la pandemia. Si è notato subito il grande entusiasmo da parte di tutti i musicisti, desiderosi di essere protagonisti in questa esperienza. Ora non resta che poterli ascoltare dal vivo, prima possibile, nei prossimi concerti.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore