Quantcast

Bernocchi di Legnano: il Ministero tarda a fornire le Ffp2, la scuola ne acquista 20 mila

A quattro giorni dalla ripresa nella scuola legnanese sono 101 gli studenti assenti per positività o quarantena da contatto stretto, mentre il 6% di docenti assenti per lo stesso motivo

Annalisa Wagner

A quattro giorni dalla ripresa della scuola la situazione nelle scuole continua ad essere delicata con un alto numero di studenti a casa perchè positivi o contatti di positivi che seguono le lezioni a distanza, mentre i loro compagni sono in classe con la mascherina. A questo si aggiunge il problema delle assenze tra il personale Ata e docente, in media tra il 5 e il 10%, che mette in difficoltà l’organizzazione delle lezioni, che continuano comunque ad andare avanti in presenza con grandi sforzi da parte di presidi e insegnanti.

Proprio oggi, 13 gennaio, la dirigente scolastica dell’Isis Bernocchi, Annalisa Wagner, ha fatto il punto della situazione nella sua scuola in un’intervista andata in onda sulla Rai. La situazione attuale è di 101 studenti assenti per positività o quarantena da contatto stretto, mentre il 6% di docenti assenti per lo stesso motivo. Nella giornata di oggi sono state inoltre messe in Dad due classi, su disposizione Ats in attesa che vengano fatti tutti i tracciamenti del caso e capire, in base al numero dei positivi effettivo, se potranno tornare in classe (ipoteticamente già da lunedì) tutti gli alunni, solo i vaccinati in regola o nessuno. (Qui la circolare con le nuove regole). Agli studenti sono già state distribuite le mascherine FFp2 e la scuola ne ha già acquistate altre 20mila, «perchè abbiamo capito che dal Ministero ci saranno difficoltà nella distribuzione – spiega la dirigente -: è già da settembre che le forniamo in autonomia a insegnanti o a chi ne ha necessità».

Intanto nella giornata di domani, 14 gennaio, l’Unione degli Studenti ha convocato uno sciopero nazionale, al quale partecipano anche alcuni degli studenti delle scuole del territorio, per chiedere più sicurezza nelle scuole (mascherine FFp2, sistemi di areazione, trasporti meno affollati) e dire basta al ricatto della Dad

Prima campanella del 2022 nell’Alto Milanese, ma gli studenti scioperano: «Serve più sicurezza»

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore