Quantcast

Il maresciallo Carmelo Caracciolo lascia il Comando della Stazione dei carabinieri di Legnano

Una lunga carriera con diversi incarichi nel Legnanese, da Busto Garolfo a Cerro Maggiore e a Legnano. Adesso la meritata pensione

carmelo caracciolo

Dopo una carriera di 45 anni, di cui 21 trascorsi al Comando della Stazione Carabinieri di Legnano, il maresciallo Carmelo Caracciolo lascia la divisa per il meritato collocamento in pensione.

Persona dotata di una profonda carica umana, Caracciolo è stato un carabiniere che ha impersonato nella maniera più vera il ruolo di un militare al servizio della comunità. Da Messina, dove è nato, alla Valle d’Aosta, sede del suo primo incarico appena 19enne, per poi arrivare nel Legnanese, il maresciallo Caracciolo ha svolto una lunga serie di incarichi: prima capo equipaggio al Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Legnano, quindi vice Comandante della Stazione Carabinieri di Busto Garolfo e ancora Comandante della Stazione Carabinieri di Cerro Maggiore. Dal 31 dicembre 2000 ha ricoperto l’incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di Legnano. Nel 2017, ha raggiunto il grado apicale della categoria dei Sottufficiali di Luogotenente carica speciale.

L’opera svolta sempre con dedizione e competenza, avendo cura di importanti aspetti umani con i quali si è dovuto confrontare, gli hanno fatto meritare diversi riconoscimenti:  la Croce d’oro per anzianità di servizio militare, l’onorificenza di Cavaliere della, Repubblica Italiana, la Medaglia Mauriziana, la medaglia militare d’oro al merito di lungo comando. Lo scorso 5 novembre, l’amministrazione comunale di Legnano ha conferito a Carmelo Caracciolo la benemerenza civica. Onorificenza assegnata in passato anche dal comune di Cerro Maggiore e prossimamente da quello di San Giorgio su Legnano.

A Carmelo Caracciolo l’augurio anche dalla redazione di Legnanonews di un sereno periodo di riposo.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 31 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore