Quantcast

Stazione di Legnano: in sala d’attesa, disagio e degrado per presenze di senzatetto

Un senzatetto ha trasformato la biglietteria in un bagno. Pozze di urina accanto alla macchina obliteratrice dei biglietti e sui sedili della sala d'attesa

biglietteria

La biglietteria della stazione di Legnano, in questi giorni di festa, è diventata il luogo del disagio di un senzatetto. E, purtroppo, i comportamenti estremi del clochard hanno reso insopportabile la convivenza con i lavoratori presenti in stazione e i pendolari di passaggio.

L’uomo,  recentemente, ha creato diverse situazioni di degrado, in quanto, ha persino urinato a terra e ha tenuto anche qualche atteggiamento aggressivo. «È in stato pietoso – commentano alcuni tra i presenti nella sala -. Diventa difficile aspettare i treni in biglietteria».

Un malessere fortemente accusato anche da coloro che lavorano all’interno della stazione, come i titolari del chiosco che effettuano solo il servizio di biglietteria (non sono incaricati ad effettuare lavori di pulizia della sala d’attesa). In diversi momenti della giornata, infatti, sono costretti a pulizie straordinarie là dove le pozze d’urina, accanto alla macchina obliteratrice dei biglietti e alle sedute della sala d’attesa, maleodorano ed espongono l’utenza a un problema sanitario non indifferente. «È necessario un intervento per aiutare questa persona», il loro appello.

Il caso è stato segnalato agli enti preposti, tra cui i referenti del progetto “Prima Casa”. Proprio in giornata, è avvenuto un contatto tra l’uomo e gli operatori del servizio, che stanno monitorando la situazione con la Polizia Locale. Convincere queste persone ad accettare aiuti non è semplice. Un primo passo, comunque, è avvenuto verso una soluzione del problema che riguarda l’intera comunità dei frequentatori della stazione ferroviaria.

Quella appena descritta non è l’unica situazione critica segnalataci recentemente dai pendolari che continuano a chiedere alle istituzioni di prestare maggior attenzione alla stazione di Legnano: «Una porta d’accesso importante per la città».

Ex scalo stazione di Legnano, zona preferita da sbandati. Pendolari e lavoratori: «Più cura e sicurezza»

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore