Quantcast

Francesca e Antonella, le “custodi sociali” della Canazza di Legnano

Il compito del Custode sociale sarà quello di raccogliere i bisogni dei cittadini. Le due custodi, dopo un tour itinerante nel rione, saranno reperibili all'Info Point rionale della Polizia

Custode sociale

Raccogliere i bisogni dei cittadini e dare una risposta a problemi quotidiani. Questo il compito del Custode sociale, figura appena introdotta nel rione Canazza a Legnano che fungerà da tramite fra il Comune e il territorio. A svolgere quest’incarico saranno Francesca Iasevoli e Antonella Contini: due legnanesi operative da tempo nella cooperativa sociale Età Insieme.

Galleria fotografica

Il custode sociale 4 di 6

L’iniziativa sperimentale presentata oggi, sabato 18 dicembre, al parco Robinson, rientra nell’ambito di “Integration machine”, il progetto di riqualificazione delle periferie dell’Alto Milanese. A partecipare all’evento, che è stato anche un momento d’incontro e di festa in previsione del Natale, c’erano anche gli Alpini e la Maxentia Brass Band.

«Abbiamo accettato questo nuovo compito – spiegano Antonella e Francesca – perchè crediamo che con questo progetto sia possibile dare una risposta concreta ai molteplici bisogni espressi dai cittadini».

Le due “custodi”, dopo un tour itinerante neil rione, saranno reperibili all’Info Point della Polizia Locale in via Girardi. Prossimamente si aggiungeranno altri due “custodi” che, insieme a un coordinatore, resteranno attivi sino al termine della sperimentazione fissato a luglio 2022.  «Fra i loro compiti – spiega Federica Altichieri, responsabile Spazio incontro Canazza – quello di raccogliere i bisogni dei cittadini e dare una risposta a problemi quotidiani quali possono essere piccole commissioni, disbrigo di pratiche e prenotazione di visite mediche. Sarà anche proposta l’attivazione dello Spid, modalità oggi imprescindibile per fruire dei servizi. Facilitatori nei confronti della cittadinanza fragile per la conoscenza e l’accesso ai servizi, i custodi dovranno anche segnalare ai Servizi sociali del Comune l’insorgere di nuovi problemi e provare a indicare possibili soluzioni».


Calendario Gazebo itinerante
Dicembre
20 dicembre dalle 10 alle 12.30 in via Garcia Lorca 5
22 dicembre dalle 10 alle 12.30 in via Girardi 2
27 dicembre dalle 10 alle 12.30 in viale Cadorna 101
29 dicembre dalle 10 alle 12.00 in via Colobes 24-26
Gennaio
3 gennaio dalle 20 alle 12.30 in via Garcia Lorca 5
4 gennaio dalle 20 alle 12.30 in via Girardi 2
10 gennaio dalle 20 alle 12.30 in viale Cadorna 101
12 gennaio dalle 20 alle 12.30 in via Colombes 24-26

Informazioni e contatti – Dopo il gazebo itinerante i custodi saranno all’Info Point della Polizia Locale in via Girardi. I contatti telefonici sono: 3381809738- 0331541516. Mail: custodesociale@etainsieme.org, oppure, spazioincontrocanazza@etainsieme.org

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il custode sociale 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore