Quantcast

“65 cime x 65 rose”, la campagna contro la fibrosi cistica ritorna in TV con Mauro Corona

Il noto personaggio televisivo è diventato un convinto sostenitore della associazione FC Altomilanese, di cui è presidente il legnanese Roberto Bombassei

legnano generica

Durante la trasmissione Cartabianca sulla rete televisiva Rai3, condotta da Bianca Berlinguer, il noto alpinista, scultore ligneo e scrittore Mauro Corona ha voluto parlare ancora una volta di fibrosi cistica, malattia multiorgano di cui 6000 persone in Italia ne sono affetti.

«Mauro è una persona a cui siamo legati da un profondo affetto e da una profonda stima – esordisce Roberto Bombassei presidente di FC Altomilanese -. Nella puntata di martedì 14 dicembre Mauro ha indossato la maglietta “65 cime x 65 rose” e ha parlato di fibrosi cistica. “65 rose x 65 cime” è la campagna di sensibilizzazione creata qualche anno fa da Lega Italiana Fibrosi Cistica nella quale noi abbiamo partecipato alla sua costruzione. Per chi volesse sapere maggiori informazioni , sul mio libro “Respiriamo insieme – viaggio nel mondo della fibrosi cistica” , ne ho descritto la storia completa della nascita della campagna di sensibilizzazione, che rappresenta ad oggi un successo. Una campagna che ha una data di inizio ma non una fine».

«Come sempre, noi di FC Altmilanese e tutte le persone con fibrosi cistica, non possiamo che ringraziare Mauro per la sua sensibilità», conclude Bombassei.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore