Quantcast

Dalla Fondazione Famiglia Legnanese 151 borse di studio per far crescere giovani talenti

Nella giornata dello studente 2021 un nuovo record di attestati consegnati per un valore di 215.500 euro, assicurato da 85 donatori

Giornata dello Studente a Legnano

Non poteva esserci miglior riapertura per il Teatro Galleria di Legnano, rimasto chiuso per tutto il periodo della pandemia ed oggi, domenica 28 novembre, tornato a riempirsi per la consegna delle borse di studio a cura della Fondazione Famiglia Legnanese. Un pieno di autorità, donatori e studenti, ma anche di generosità. Quella che ha permesso di premiare 151 studenti meritevoli, con l’erogazione di 215.500 euro grazie al contributo di 85 donazioni.

Galleria fotografica

Giornata dello Studente a Legnano 4 di 22

QUI PER VISUALIZZARE TUTTE LE IMMAGINI DELLA GIORNATA A CURA DELLA FONDAZIONE FAMIGLIA LEGNANESE

«I donatori – ha affermato Pietro Cozzi presidente della Fondazione – sono il nostro zoccolo duro che non tradisce mai. Sono un esempio di amicizia e collaborazione che ci aiutano a coltivare giovani talenti. E’ proprio la filantropia la filosofia della vita che proponiamo da 35 anni in città e in particolare agli stessi borsisti, perchè un giorno essi stessi possano diventare donatori».

Dopo aver ricordato l’iniziativa del “Bosco in città”, il presidente Cozzi ha ricordato come «lo scorso anno, costretti dalla pandemia e per la prima volta nella storia della Fondazione Famiglia Legnanese, realizzammo la Giornata dello Studente in collegamento streaming. Fu un successo. Ma quest’anno torniamo in presenza, con tutta la gioia di ritrovarci. E anche questa edizione è segnata dal nuovo record di borse erogate. Doveroso il ringraziamento ai donatori che,  superando i noti problemi economici dell’ultimo periodo, sono riusciti a dimostrare, ancora una volta, la loro grande disponibilità che prende forma nella dimensione filantropica di questa giornata».

Nel discorso del presidente rinnovata la soddisfazione per la costante collaborazione con la Famiglia Legnanese, la Fondazione Comunitaria Ticino Olona e con la Fondazione Gatta Trincheri Milano, ma anche per la possibilità di donare Borse Speciali, finalizzate a percorsi di ricerca specifica. come quella donata dalla Metallurgica Legnanese in ricordo di Marisa Mereghetti.

Nel corso della mattinata, hanno preceduto la consegna delle borse di studio, gli interventi di mons. Angelo Cairati, prevosto della Città di Legnano (una vera e propria lezione sulla tecnologia moderna, con l’invito a non perdere l’equilibrio umano e naturale nei nostri comportamenti), di  Lorenzo Radice, sindaco della Città di Legnano (un appello ai giovani perchè sappiano ripagare la fiducia riposta in loro con benefici per la comunità); di Stefano Bruno Galli, assessore all’Autonomia e Cultura della Regione Lombardia ( che si è complimentato con i donatori dai quali in Lombardia arriva un contributo sempre fondamentale per la cultura e la formazione). L’avv. Umberto Ambrosoli presidente della Fondazione Banca Popolare di Milano è intervenuto in video, ricordando l’impegno nella formazione e della istruzione scolastica, confermata in presenza da Daniela Bramati, consigliera della Fondazione stessa.

Due donatori storici hanno portato la loro testimonianza: Giuseppe Ferravante, presidente del Rotary “Castellanza” di Busto A. – Gallarate- Legnano e Paolo Ferrè, presidente della Confcommercio Legnano.

Giornata dello Studente a Legnano

Come ogni anno, tra i premiati, nota di merito per la studentessa dell’Accademia di Brera che ha realizzato il cilindretto che ogni anno viene consegnato ai donatori. Si tratta di Yasmine Chiboub (foto sotto), premiata dalla Fondazione Gratta Trinchieri alla pari delle due laureande Giulia Ristori e Giorgia Parravicini, impegnate nei restauri nella chiesa di sant’Ambrogio.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Novembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Giornata dello Studente a Legnano 4 di 22

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore