Quantcast

L’Arma dei carabineri in festa a Legnano per la ricorrenza della Patrona “Virgo Fidelis”

In Basilica San Magno, la celebrazione carica di significati religiosi ma non solo, con l'omelia di mons. Angelo Cairati e un pensiero del Maggiore Alfonso Falcucci

Virgo Fidelis 2021 in Basilica San Magno a Legnano

Arma dei carabinieri in festa oggi, domenica 21 novembre, per la ricorrenza della patrona Virgo Fidelis, in memoria del 21 novembre 1941, quando si svolse una delle più cruente battaglie in Africa, nella quale un battaglione di carabinieri si sacrificò nella difesa di Culqualber.

Galleria fotografica

Virgo Fidelis 2021 in Basilica San Magno a Legnano 4 di 16

In Basilica San Magno, la celebrazione carica di significati religiosi ma non solo, accompagnata dal coro del Sovrano Militare Ordine di Malta. All’organo maestro Mauro Ivano Benaglia. Al violino Lorenzo Meraviglia. Alla tromba Silvio Porro del Corpo Musicale cittadino di Cerro Maggiore. Soprano, Annamaria Doperti.

«Preparate strade, togliete ostacoli, aprite relazioni», l’invito nell’omelia di monsignor Angelo Cairati, prevosto e decano di Legnano, ricordando il periodo dell’Avvento e dell’attesa per la seconda venuta di Gesù. Quindi, rivolgendosi anche agli amministratori comunali del territorio, presenti in misura massiccia, un altro appello: «Tutti voi siete in prima linea, forti di profondi ideali per favorire il bene comune. Le difficoltà non vi facciano perdere l’idealità iniziale. Coraggio. Ma abbiate anche momenti di vita propria in cui possiate avere la possibilità di incontrare l’amicizia, il bello e la fragranza dell’umano».

Nel pensiero manifestato dal Maggiore Alfonso Falcucci, comandante la Compagnia dei carabinieri di Legnano, subito un ricordo del maresciallo Angelo Carones, deceduto nell’agosto scorso in un incidente stradale in città, e di Rita Colombo, moglie di Pietro Paroni già presidente della locale associazione dei carabinieri in congedo: «Siamo orgogliosi di avere vicine tante personalità, tante autorità che si occupano del bene pubblico – un passaggio del suo intervento – . Viviamo un momento complicato, difficile, ma anche di ripartenza e di condivisione. Da monsignor Cairati riceviamo parole impegnative, ma che infondono coraggio». Un ringraziamento generale e uno in particolare agli operatori sanitari e alle sezioni dei carabinieri in congedo hanno concluso il suo pensiero. Così come ha poi fatto mons. Cairati, con la Fondazione degli ospedali e l’associazione Il Sole nel Cuore, impegnati sempre nella campagna vaccinale.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Novembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Virgo Fidelis 2021 in Basilica San Magno a Legnano 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore