Quantcast

Furto di piante al Caffè Farmacia di Legnano: «Un gesto vergognoso»

Dopo l'orario di chiusura ignoti hanno strappato le piante di bosso piantumazione nel pomeriggio in uno dei vasi che arredano il dehor del locale del centro e se le sono portate via

Generica 2020

«Verognoso» furto al Caffè Farmacia di Legnano. Dopo l’orario di chiusura, tra mercoledì 20 e giovedì 21 ottobre, ignoti hanno strappato le piante di bosso piantumate nel pomeriggio in uno dei vasi che arredano il dehor del locale del centro, facendo cadere la terra per strada e portandole via.

La sorpresa questa mattina quando una delle dipendenti ha notato prima i mucchi di terra davanti al bar e poi il vaso svuotato dalle piante acquistate dal titolare che denuncia «un’azione furtiva che mi scandalizza». «Proprio ieri pomeriggio – racconta Beppe D’Armento – il giardiniere ha sostituito le piante più vecchie, come avviene periodicamente. Sembra che qualcuno abbia assistito all’operazione con l’obiettivo di portare nel proprio giardino una pianta nuova. Si tratta di esemplari di bosso, scelti perchè uguali a quelli piantati dal Comune nei vasi davanti al municipio. Un modo per abbellire la piazza. Quello che è successo è vergognoso».

Generica 2020

Il titolare del bar ricorda quando, sempre ignoti avevano portato via gli orsi di peluche lasciati sulle sedie all’aperto: «Quella volta ci avevano scritto le mamme dispiaciute per il furto dei pupazzi che ormai i loro bambini erano soliti vedere in centro. Nel caso del furto di piante sottolineo anche il lavoro di pulizia che hanno dovuto eseguire gli addetti del Comune per liberare il passaggio dalla terra che è arrivata fino all’ingresso di Palazzo Malinverni»

Chi ha “rapito” gli orsetti di piazza San Magno?

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore