Chi ha “rapito” gli orsetti di piazza San Magno?

Venerdì, un gruppo di giovani ha portato via due dei tre orsetti che abbellivano il Caffè Farmacia - Sabato, la composizione è stata rifatta, ma gli originali dove sono finiti?

Giuseppe D'Armento non sa proprio darsi pace. I suoi tre orsetti, diventati l'attrazione della piazza, spariti nel nulla, dissolti nel freddo di una serata che vedeva il Caffè Farmacia affollato come spesso succede al venerdì sera.

Sta di fatto che, racconta il titolare del locale, "verso la mezzanotte tra venerdì e sabato, un gruppetto di ragazzi, come dimostrano le videocamere installate in piazza, si è avvicinato alla "vetrina" tanto apprezzata da tutti, grandi e piccoli, ed ha strappato dai loro posti due dei tre orsetti, portandoli via".

Il gesto, incredibile, è stato compiuto con tanta gente nel Caffè, ma anche in piazza. "Beppe" non se ne è accorto subito, così come i suoi collaboratori impegnati nel servire i clienti all'interno della "Farmacia". [pubblicita] 
Immediatamente dopo, l'amarezza, la delusione "non per il danno economico – spiega Giuseppe – ma per una ragione più legata alla mancanza di sensibilità di giovani che si lasciano andare a bravate di questo genere, piuttosto che apprezzare una  vetrina originale e che ha trovato un unanime apprezzamento".

Sabato mattina, Giuseppe non si è dato per vinto. Ha cercato i due orsetti "rapiti", ma senza fortuna. Così è partito alla ricerca di altri due esemplari e in serata riecco completato il terzetto, insieme all'albero di Natale e al Calendario dell'Avvento, il più fotografato della piazza.

Nella immagine in copertina, i tre orsetti del Caffè Farmacia nella nuova composizione – In pagina, così era rimasta "vandalizzata" la vetrina in piazza, con l'orsetto più piccino racchiuso su se stesso quasi in un atto di delusione per la scomparsa dei suoi compagni

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore