Quantcast

Palio di Legnano: la Croce di Ariberto è tornata alla contrada La Flora

Nella chiesa dei Santi Martiri, ad attendere la Croce, il parroco don Walter Zatta che ha impartito una "festosa" benedizione

Con la Traslazione della Croce del vescovo Ariberto d’Intimiano, principale simbolo della vittoria al Palio di Legnano, si è chiusa l’edizione pandemica della festa contradaiola cittadina.

Galleria fotografica

Traslazione della Croce 2021 4 di 18

La reggenza rossoblu, come da tradizione, si è presentata sul sagrato della Basilica accolta dai Magistrati, dalle altre sette consorelle e da un pubblico ridotto per le restrizioni imposte dai protocolli anticovid. Anche il popolo al seguito della Croce non è apparso così numeroso come accaduto in precedenti occasioni, soprattutto perchè il corteo, qualificato come evento religioso, imponeva regole precise nel suo svolgimento.

Nella chiesa dei Santi Martiri, ad attendere la Croce, il parroco don Walter Zatta che ha impartito una “festosa” benedizione, prima della sua  collocazione nella cappella dedicata ai tre santi anauniani Sisinio, Martirio e Alessandro. Il corteo è stato seguito anche dal sindaco e supremo magistrato Lorenzo Radice, che ha pronunciato un breve intervento di congratulazioni con la contrada, e dal cavaliere del Carroccio, Riccardo Ciapparelli.

Tour nella contrada La Flora: «Vincere il Palio di Legnano è stato un capolavoro»

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Traslazione della Croce 2021 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore