Quantcast

Ida Ramponi saluta e ringrazia l’Asst Rhodense. Al suo posto il nuovo direttore Germano Pellegata

Ida Ramponi  da oggi, 8 settembre, è il nuovo direttore generale dell’Asst Crema e ringrazia tutti i professionisti e i dipendenti dell’Asst Rhodense per il lavoro profuso in questi anni

Generica 2020

Foto tratta da La Provincia di Cremona

Ida Ramponi  lascia l’Asst Rhodense. Da oggi, 8 settembre, è il nuovo direttore generale dell’Asst Crema e ringrazia tutti i professionisti e i dipendenti dell’Asst Rhodense per il lavoro profuso in questi anni, lavoro che ha permesso all’azienda di crescere e di migliorare sempre più sia nell’erogazione dei servizi che nelle prestazioni per i cittadini.

«In questa azienda, che ho visto trasformarsi ed evolversi sempre in meglio, che ha saputo e continuerà a dare molto, perché “animata” da professionisti seri e responsabili, ho vissuto un’esperienza che porterò nel
cuore soprattutto per il forte sentimento di collaborazione. Da oggi per me inizia un nuovo incarico che affronterò con dedizione, colgo anche l’occasione per porgere i miei migliori auguri di buon lavoro al nuovo direttore dell’Asst Rhodense, Germano Pellegata».

Qui di seguito i direttori interessati da rotazioni in Lombardia con l’indicazione della precedente sede e della nuova:

– Silvano Casazza da Ats Brianza ad Asst Monza;

– Carmelo Scarcella da Asst del Garda ad Ats Brianza;

– Mario Alparone da Asst Monza ad Asst del Garda;

– Mara Azzi da Ats Pavia ad Asst Mantova;

– Lorella Cecconami da Ats Montagna ad Ats Pavia;

– Raffaello Stradoni da Asst Mantova ad Ats Montagna;

– Germano Maria Uberto Pellegatta da Asst Crema ad Asst Rhodense;

– Ida Ramponi da Asst Rhodense a Asst Crema.

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 08 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore