Quantcast

Pet therapy nelle scuole di Legnano con la Protezione Civile, il grazie nella giornata mondiale del cane

In occasione della giornata mondiale del cane, i volontari della Protezione Civile di Legnano hanno pubblicato un post per «ringraziare i nostri eccezionali colleghi a quattro zampe impegnati nel progetto Pet Therapy».

Giornata mondiale del cane

Si celebra oggi, 26 agosto, la Giornata internazionale del cane. L’iniziativa è nata nel 2004 negli Stati Uniti da parte di Colleen Paige, una esperta di animali domestici. La data del 26 agosto ricorda quella dell’adozione del primo cane da parte della famiglie di Paige, quando lei aveva 10 anni. Con il passare del tempo la giornata si è poi estesa a tutto il mondo, coinvolgendo anche l’Italia dove i cani in famiglia sono davvero tanti.

Galleria fotografica

Pet Therapy Legnano 4 di 11

In occasione della giornata mondiale del cane, i volontari della Protezione Civile di Legnano hanno pubblicato un post per «ringraziare i nostri eccezionali colleghi a quattro zampe impegnati nel progetto Pet Therapy».

Il progetto di pet therapy che la Protezione Civile di Legnano porta avanti dal 2015 nelle scuole è uno tra i più apprezzati, come conferma l’adesione massiccia degli istituti comprensivi cittadini.

Pet Therapy Legnano

IL PROGETTO – La squadra di volontari che hanno conseguito l’abilitazione per svolgere la cane terapia è composta da Silvio Carpentari, Luigi Astemio e Luigi Barile: insieme al altri colleghi che li affiancano, due volte la settimana, da novembre a maggio, entrano nelle scuole per insegnare ai piccoli alunni della scuola dell’infanzia e della primarie (classi seconde) come familiarizzare e comportarsi con gli amici a quattro zampe per evitare paure e aggressioni: «Il progetto – spiega il responsabile Silvio Carpentari – mira a creare consapevolezza sul rapporto uomo-animale, ed è strutturato in una parte teorica, con l’utilizzo di slide per spiegare il modo corretto di accarezzare gli animali, e in attività ludiche ed educative con gli amici a quattro zampe. I bambini superano le loro paure e i genitori ci ringraziano». Nella foto di copertina Principessa Emma ed Eva, due meticci adottati dalla Sicilia e dalla Grecia che partecipano al progetto insieme a Kelly,  Ettore e al cane Gigi, una maschera che indossa un volontario per permettere ai bambini di imparare ad accarezzare l’amico peloso nel modo corretto.

Quest’anno il progetto, particolarmente apprezzato, è entrato anche negli oratorii di Busto Garolfo, di Legnarello a Legnano e di Rescaldina.

Pet Terapy alla “Materna”, una lezione straodinaria

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Agosto 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pet Therapy Legnano 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore