Quantcast

Pastasciutta partigiana con l’ANPI al “Circolone” di Legnano, per celebrare ideali di libertà e antifascismo

Nell'intervento del presidente Minelli un chiaro riferimento perchè le Istituzioni contrastino le continue attività neofasciste e razziste. Presenti il sindaco Lorenzo Radice e il presidente del consiglio Umberto Silvestri

«Non siamo mai stati così tanti alla pastasciutta antifascita, segnale positivo per i valori che reggono la storia partigiana e della Resistenza». E’ la felicità in persona quella che manifesta Primo Minelli, presidente della sezione legnanese dell’ANPI, nell’ampio cortile del “Circolone” di via San Bernardino dove più di cento associati e sostenitori si sono ritrovati per il tradizionale pranzo a base di pastasciutta. Un tradizionale appuntamento estivo nel ricordo del gesto voluto dalla famiglia Cervi nel luglio 1943 quando organizzò una grande pastasciutta, per festeggiare la destituzione e l’arresto di Benito Mussolini.

Galleria fotografica

ANPI Legnano: la pastasciutta partigiana 4 di 9

Nell’intervento inziale del presidente Minelli, affiancato dal past presidente Luigi Botta e da Vittoriano Ferioli presidente della Cooperativa, anche un chiaro riferimento perchè le Istituzioni contrastino le continue attività neofasciste e un passaggio critico verso figure dai comportamenti contrari ai principi costituzionali cui però vengono affidati rilevanti incarichi internazionali di Stato.

La soddisfazione odierna di Minelli anche per la presenza del sindaco Lorenzo Radice, accompagnato dal presidente del consiglio Umberto Silvestri, e di diverse sezioni ANPI della zona, come quella particolarmente numerosa di Busto Arsizio, ma anche quelle di Parabiago, San Vittore Olona, Villa Cortese e Canegrate e Cerro Maggiore. Presenti anche esponenti sindacali della CGIL, CISL e UIL.

Una pastasciutta antifascista a Legnano nel ricordo anche di Nico Conte

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Luglio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

ANPI Legnano: la pastasciutta partigiana 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore