Quantcast

“Via vai” in consiglio comunale a Legnano, Carolina Toia: «Gettone solo a chi resta fino alla fine»

Carolina Toia, capogruppo della Lega in consiglio comunale a Legnano, ha proposto di riconoscere il gettone di presenza solo ai consiglieri presenti per l'intera seduta

elezioni 2020 - Carolina Toia

Consiglieri che entrano ed escono dall’aula del parlamentino, qualcuno che la abbandona del tutto prima della fine della seduta. Non è mancato il “via vai” in sala durante l’ultima seduta del consiglio comunale di Legnano, con il neo-presidente Umberto Silvestri e il segretario comunale Sandra D’Agostino che in qualche caso si sono quasi ritrovati a fare l’appello al momento delle votazioni. Per la capogruppo della Lega Carolina Toia, però, così non va, e allora ha lanciato una proposta: gettone di presenza (che per i consiglieri comunali della Città del Carroccio ammonta a 34,16 euro per ogni seduta di organi collegiali a cui prendono parte) solo a chi rimane fino al termine dell’assemblea.

«In consiglio regionale capitava spesso che i consiglieri venissero, firmassero e poi “sparissero” e per questo motivo si firmava in entrata e in uscita – ha sottolineato Toia riproponendo la soluzione che lei stessa aveva sperimentato nel mandato da consigliera nelle fila della lista civica “Maroni presidente” -. Suggerisco a questo consiglio di adottare la stessa tecnica per far sì che tutti quanti diamo prova di serietà: chi non firma in uscita non prende il gettone. È un gesto simbolico, perché il gettone di quest’aula non ammonta a chissà quale importo, però in questo modo si riconoscerebbe a chi rimane per tutta la seduta qualcosa in più rispetto a chi abbandona dopo una o due ore».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore