Quantcast

Alghe nel fiume Olona a Legnano, l’esperto: «Non sono sinonimo di degrado»

A spiegarci l'importanza delle alghe è l'ex dipendente del settore ambiente del Comune di Legnano, Maurizio Finocchiaro: «In generale le alghe offrono rifugio ai pesci». La flora acquatica produce ossigeno ed è utile per l'equilibrio del fiume

alghe

Le alghe filamentose ai margini del fiume Olona non sono sinonimo di sporcizia e degrado. In pochi sanno infatti che la formazione delle alghe è un segnale positivo in quanto indica che il fiume, dopo anni di inquinamento, sta trovando piano piano una sua armonia. Da qui la segnalazione della nostra lettrice che ha inviato l’immagine pubblicata in pagina chiedendo spiegazioni ed esprimendo preoccupazione per lo stato dell’acqua

A spiegarci l’importanza delle alghe è l’ex dipendente del Comune di Legnano del settore Ambiente Maurizio Finocchiaro che è tuttora operativo nell’ambito del Plis dei Mulini. Le alghe che si sono formate nel tratto che attraversa l’area verde al parco Falcone e Borsellino vengono di solito portate via dalla corrente appena l’acqua aumenta a causa delle precipitazioni. Le alghe offrono rifugio ai pesci, soprattutto agli «avannotti che popolano l’Olona. I pesci si possono nascondere un po’ dai predatori oltre che trovare cibo».

Alcune alghe come il Ranuncolo mettono radici in acqua e fluiscono con la corrente. Purtroppo, come ci spiega Finocchiaro, il tratto tra via Pontida e Matteotti è poco profondo e presenta un fondale in cemento «quindi il Ranuncolo fatica a formarsi.». «Probabilmente nel primo tratto stanno comunque attecchendo». È possibile vedere il Ranuncolo acquatico nell’Olona a Castellanza di fianco alla piazza mercato e sotto il ponte del Castello di Legnano.

La flora acquatica producendo ossigeno «contribuisce a metabolizzare le sostanze organiche, e talvolta anche quelle chimiche, ovvero i metalli pesanti che purtroppo sono presenti nelle acque».

alghe nell'Olona Legnano

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 10 Luglio 2021
Leggi i commenti

Foto

Alghe nel fiume Olona a Legnano, l’esperto: «Non sono sinonimo di degrado» 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore