Quantcast

Anche a Legnano la “gazebata” della Lega. Fratus: “Nelle piazze perchè stare nel territorio è nel nostro dna”

legnano lega

Nei prossimi due fine settimana, quello del 22-23 maggio e il successivo 29-30 maggio, la Lega sarà presente nelle piazze della Lombardia con banchetti e gazebo, per quattro giornate dedicate all’ascolto e al confronto con i cittadini e allo stesso tempo al tesseramento per l’anno 2021 per la Lega Salvini Premier. Nella provincia del Ticino, da Marcallo a Rosate, da Corsico a Legnano, sono in programma oltre 60 gazebo, uno per comune. A Legnano, il gazebo sarà in piazza Mercato, sabato 22, dalle 9 alle 13.

“Torniamo tra la gente, in strada, in piazza – annuncia il referente regionale Fabrizio Cecchetti – dopo oltre un anno in cui non abbiamo potuto farlo per le ovvie ragioni dovute alla pandemia. La Lega è un movimento del popolo, tra il popolo. Torniamo dove dobbiamo essere, dove dobbiamo stare: tra la gente. Con due fine settimana di ascolto, per raccogliere le istanze e le problematiche dei cittadini e dei territori, e di confronto, per spiegare, anche attraverso la distribuzione di materiale divulgativo, quanto stiamo facendo al Governo del Paese con i nostri ministri e in Regione Lombardia con i nostri assessori, per far ripartire l’economia e il lavoro sul nostro territorio, ma anche le infrastrutture e altri progetti che stanno a cuore ai lombardi”.

“Sarà una gazebata di massa, come solo la Lega è in grado di fare – sottolinea il referente provinciale del Ticino, Gianbattista Fratus –. Da oltre un anno, infatti, se escludiamo gli incontri online, questa maledetta pandemia, oltre a mettere il Paese in ginocchio, ci ha impedito di stare nelle piazze, come siamo abituati a fare, e ci ha costretti al confronto politico solo attraverso i nuovi strumenti di comunicazioni digitale. Lo stare sul territorio fa parte del nostro dna, la storia ultratrentennale della Lega lo insegna e oggi, finalmente, potremo ritornare nelle piazze per spiegare ai cittadini quali sono state le nostre azioni al governo, nella lotta al contrasto dell’immigrazione clandestina, nella difesa del tessuto produttivo/commerciale e nella ripartenza del turismo che con l’ottimo ministro Massimo Garavaglia stiamo portando avanti”.

Fratus ricorda anche gli attacchi subiti in questi mesi dalla Lombardia e sottolinea come, in Regione, la forza dei consiglieri della lega, alcuni dei quali appartenenti alla Provincia del Ticino si sia fatta sentire. “Nel corso della pandemia hanno gettato fango addosso al governatore Fontana e al buon governo della Lombardia – ricorda – ma il gruppo della Lega non ha mai mollato e nel prossimo weekend spiegheremo ai cittadini, nel dettaglio, le risorse che abbiamo destinato per sostenere il nostro comparto produttivo”

“Finalmente – prosegue Fratus – potremmo dare via al tesseramento, non solo virtualmente, ma anche nei nostri gazebo. Per evitare assembramenti e per rispettare le norme anti covid, abbiamo chiesto ai militanti di rispettare le distanze, indossare sempre la mascherina e dotare le postazioni di gel disinfettante. Noi ci siamo e dai messaggi che ricevo sento che anche i cittadini hanno voglia di Lega e di sostenere concretamente il nostro Matteo”.

“Vogliamo coinvolgere – conclude Cecchetti – sempre di più i cittadini nel nostro progetto di cambiamento, nella nostra battaglia di buon senso per rilanciare il Paese e aiutare il mondo del lavoro, delle categorie produttive, a trovare le migliori risposte concrete. Siamo la prima forza politica a livello regionale e a livello nazionale, siamo la forza dell’Italia che ha voglia di fare, che vuol cambiare le cose, che vuole affrontare i problemi e risolverli. Ma vogliamo aprirci sempre di più alla società civile, avvicinarci anche a chi non fa politica o la segue di meno. Per questo nei prossimi due sabato e domenica ci aspettiamo una grande affluenza ai nostri banchetti, perché tanta gente chiede di poter essere coinvolta, di poter partecipare alla nostra battaglia politica, alla nostra rivoluzione del buon senso”.

legnano lega

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore