Quantcast

Da imbianchini ad elettricisti, la versatilità dei leghisti supera gli atti vandalici

Danneggiato il citofono della sede in via per Castellanza. Federico Colombo: "Nessun problema, dopo esserci trasformati in imbianchini per ripulire le scritte sul muro, adesso diventeremo elettricisti per aggiustare la pulsantiera rovinata"

lega legnano

Dopo le scritte sui muri esterni della sede di via per Castellanza, la manomissione del citofono. Ancora un atto vandalico nei confronti della Lega Legnano Salvini Premier, denunciato ieri sera sulla pagina Facebook.

“In città evidentemente c’è gente che non ha argomenti per discutere civilmente e pensa di poterci intimorire così – il commento al post – . Ci spiace deludervi, forse diamo fastidio, ma questi atti non fermano la nostra attività politica, da sempre al fianco dei cittadini di Legnano”.

Più ironico e, perchè no, simpatico Federico Colombo, già capogruppo della Lega nella passata amministrazione: “Ci avete colto alla sprovvista. Invece che imbiancare, a sto giro toccherà fare gli elettricisti“. Applausi per il commento indirizzato anche al tentativo di abbassare il livello della tensione.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore