Quantcast

“Walking Art – Camminando nell’Arte” fa tappa al Santuario della Madonna delle Grazie e alla chiesa S.Ambrogio

Un progetto di Elena Bonazza, docente di educazione fisica e pilates, legnanese, che, per le restrizioni legate al Covid, si concretizza in modalità online

legnano generica

Anche la Basilica San Magno, il Santuario della Madonna delle Grazie e la chiesa dedicata a Sant’Ambrogio di Legnano nel programma delle Giornate Walking Art – Camminando nell’Arte, un progetto locale che abbina la passione per la camminata all’arte.

Una idea di Elena Bonazza, docente di educazione fisica e pilates, legnanese, che, per le restrizioni legate al Covid, si concretizza in modalità online in attesa di tornare a incontri di persona e in gruppo. Le passeggiate culturali, quindi, si svolgono solo sulla piattaforma Meetic, attraverso un link di accesso inviato ai partecipanti a seguito dell’iscrizione.

Prima si seguiranno gli esercizi e i movimenti suggeriti da Elena, quindi le visite virtuali che, come detto (già effettuata quella a San Magno), avranno anche due tappe a casa nostra: il 10 aprile al Santuario della Madonna delle Grazie e, in data ancora da stabilire, alla chiesa di Sant’Ambrogio, dove sono ancora in corso alcuni importanti restauri.

Altre passeggiate e visite riguarderanno il Liberty a Milano (27 febbraio), la chiesa di Sant’Eustorgio sempre a Milano (13 marzo), il Sottopasso di Via Palmanova con i suoi Murales a Milano (27 marzo),  il Parco Sempione a Milano (24 aprile), la cappella San Bernardino alle Ossa ancora a Milano (8 maggio), la Basilica di San Lorenzo, la chiesa più antica di Milano (22 maggio), il parco d’Arte Contemporanea a cielo aperto dei giardini City Life (5 giugno), La Villa Reale di Milano (19 giugno)

Per informazioni e iscrizioni, cliccare qui

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore