Quantcast

Legnano punta ai parchi inclusivi: “Rinnoviamoli con l’aiuto dei cittadini”

Il consigliere comunale Giacomo Pigni sta girando la città alla ricerca di tutte le aree bisognose di intervento raccogliendo le opinioni dei residenti per creare una mappatura per futuri interventi

Giacomo Pigni Legnano

Avviato il progetto Parchi Inclusivi per la rivalorizzazione delle aree verdi legnanesi. «L’ idea – spiega Luca Benetti, consigliere comunale dei Giovani Democratici – è quella di rinnovare tutti i parchi, compresi quelli più piccoli e di quartiere, sentendo anche il parere di chi quegli spazi li vive».

L’iniziativa è supervisionata da Marco Bianchi, assessore alla città bella e funzionale, e concretamente guidata da Giacomo Pigni (nella foto), consigliere democratico che sta girando per la città alla ricerca di tutte le aree bisognose di intervento raccogliendo le opinioni dei residenti: «Abbiamo visto luoghi abbandonati, – entra nel dettaglio Pigni – pensati per far giocare i più piccoli, che ora hanno strutture inagibili e non inclusive. Il tutto è accompagnato dalla trascuratezza del verde. I cittadini ci hanno confermato il bisogno di una maggiore cura dell’ambiente, ma anche l’esigenza di sistemi di sicurezza come le telecamere di video-sorveglianza e di ulteriori impianti di illuminazione. Sono state proposte anche la progettazione di aree cani e l’installazione di attrezzature per fare sport».

Lo scopo di questa prima fase di mappatura, come spiegato da Benetti, è il coinvolgimento del singolo cittadino nelle scelte comunali: «E’ inutile mettere in atto un piano  di riqualificazione senza capire cosa hanno davvero bisogno le persone, per questo glielo domandiamo». Emergenza sanitaria permettendo, questo primo step del progetto sarà completato in pochi mesi, per poi lasciare spazio al vero e proprio piano d’azione con i progetti e le riqualificazioni.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore