Quantcast

Brumana, Centinaio e i solarium, una storia infinita vecchia di 30 anni

Brumana risponde in maniera severa all'ex sindaco che lo aveva coinvolto direttamente nel mancato salvataggio dei solarium 30 anni fa, quando era assessore nella Giunta Potestio

legnano solarium

Non ha perso tempo Franco Brumana a rispondere all’ex sindaco Alberto Centinaio intervenuto sulla questione dei solarium , soprattutto in riferimento alla sua presenza nella giunta Potestio all’inizio degli anni 90.

“Se non ricordo male – ricordiamo il pensiero di Centinaio -, l’Avvocato Brumana ai tempi del Sindaco Potestio faceva parte della giunta. Mi piacerebbe sapere, adesso che si propone come il salvatore dei Solarium, cosa fece all’epoca per mettere in sicurezza questo patrimonio pubblico”. 

Al “sassolino” che ha voluto togliersi l’ex sindaco, il leader del Movimento dei cittadini ha replicato con un incipit particolarmente severo: «Più che di un sassolino purtroppo si tratta di preoccupanti traveggole e pertanto mi sento in dovere di aiutarlo a sopperire alle carenze di memoria. Mi dimisi dalla giunta per dissensi sulle modalità di governo della città nel 1992 e cioè quasi 30 anni fa. Ricordo di essermi interessato al contratto con il quale la Regione conferì in donazione al Comune di Legnano il parco del sanatorio con gli edifici ivi esistenti , tra i quali rientravano i due solarium. La firma del contratto avvenne nel 1992 , ma non so se poco prima o poco dopo le mie dimissioni perché non mi occupai della sottoscrizione di questo atto».

«Non mi occupai della messa in sicurezza dei solarium perché non risultava necessaria e perché sarebbe stata di competenza della Regione fino al momento del trasferimento della proprietà – la conclusione di Brumana – . Solamente subito dopo la giunta di Centinaio e tra settembre ed ottobre del 2017 e cioè dopo oltre 25 anni dalle mie dimissioni i solarium hanno avuto piccoli crolli conseguenti alla mancata manutenzione da parte della giunta precedente».

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore