Quantcast

La Sinistra – Legnano in Comune: “Aler risponda delle sue inadempienze”

L'invito al Comune di Legnano, in tema delle bollette Amga relative al teleriscaldamento, ad aprire una vertenza risolutiva ricorrendo alle vie legali a tutela dei cittadini legnanesi

legnano generica

«Il Comune di Legnano apra una vertenza risolutiva ricorrendo alle vie legali a tutela dei cittadini legnanesi, per mettere alle strette Aler circa le sue inadempienze o per la cessione a sé del suo patrimonio immobiliare, che riteniamo potrebbe gestire meglio coinvolgendo anche i residenti, e pretenda il risarcimento dei danni loro arrecati», va diretta all’obiettivo La Sinistra – Legnano in Comune in tema delle bollette Amga relative al teleriscaldamento nelle residenze Aler di Via Nazario Sauro.

Nel Consiglio comunale di lunedì prossimo, infatti, è prevista un’interrogazione su problema che dura da molti anni durante i quali, come spiegano dalla lista civica, «i residenti hanno tentato in ogni modo di avere giustizia, e che è stata denunciata ripetutamente anche dal Laboratorio di quartiere Mazzafame senza arrivare a una soluzione con nessuna delle giunte di diverso colore che si sono succedute nel frattempo. Di più: il distacco di utenze Amga per morosità avvenuto nei mesi scorsi è stato salutato da molti come giusto e doveroso, senza chiedersi perché le bollette non venissero pagate. “Bollette pazze” dovute alla mancata coibentazione degli impianti nel tratto di competenza Aler, causa di dispersione di gran parte del calore in arrivo agli alloggi. E così da anni i residenti si ritrovano a pagare costi insostenibili per un servizio di pessima qualità, tanto che c’è chi invoca la restituzione della vecchia caldaietta rimossa!».

«Che quella dell’istituto regionale Aler sia una gestione fallimentare  è ormai chiaro da tempo: teleriscaldamento, manutenzioni non svolte, ristrutturazioni e nuove edificazioni in Via Porta e Via delle Rose abbandonate per fallimento delle imprese costruttrici. Si abbia il coraggio e la forza di mettere uno stop – ecco la conclusione di La Sinistra – Legnano in Comune – : il Comune di Legnano apra una vertenza risolutiva ricorrendo alle vie legali a tutela dei cittadini legnanesi, per mettere alle strette Aler circa le sue inadempienze o per la cessione a sé del suo patrimonio immobiliare, che riteniamo potrebbe gestire meglio coinvolgendo anche i residenti, e pretenda il risarcimento dei danni loro arrecati».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore