Quantcast

A Legnano una “normale”, affollata domenica di novembre

In centro tanta gente a passeggio, ma anche in periferia qualche comportamento poco corretto lanciano il messaggio per un maggior rispetto delle restrizioni

Legnano, una normale affollata domenica di novembre

Il commento è di un medico dell’ospedale con il quale condividiamo l’immagine di una Legnano a passeggio in una domenica mattina di novembre, come fossimo in una regione (quasi) senza covid: «E’ stato sufficiente annunciare che ci sono meno contagi, che forse a Natale godremo di maggior libertà, e subito siamo scesi in strada con comportamenti poco responsabili. Così faremo gli stessi errori della scorsa estate e chissà quando mai riusciremo davvero a liberarci da questo sciagurato virus. In ospedale abbiamo riunito sei reparti in uno, per dare spazio alle aree covid, limitando i ricoveri a pazienti con altre patologie. E’ bene dirlo alla gente, perchè si sappia cosa fare e cosa soprattutto non fare in questa fase».

Se il centro questa mattina (22 novembre) era affollato dai legnanesi, le aree parcheggio mostravano ampi spazi vuoti. Segnale di una volontà precisa: uscire da casa per una passeggiata, per camminare, per un po’ di sano movimento. Tutto giusto, ma ricordiamo che questa libertà è limitata alla vicinanza del proprio domicilio. Le immagini riprese oggi sembrano invece indicare che tutti i nostri concittadini abitino tra corso Garibaldi, piazza San Magno e corso Magenta. Possibile?

Intanto, nel pomeriggio, in redazione il messaggio e una fotografia inviati da un lettore fanno capire che l’affollamento non è solo affare del centro: «Un gruppo di ragazzi è entrato nel campo di via dell’Amicizia e gioca a pallone. E’ possibile tutto questo?». Rispetto altre città, il nostro sindaco, Lorenzo Radice, non ha voluto inasprire le restrizioni imposte dall’ultimo DPCM. La fiducia è riposta nel senso di responsabilità dei legnanesi. Sarà bene non deluderlo.

In questo contesto, sarebbe ingiusto nascondere il lavoro delle forze dell’ordine e di controllo che operano sul territorio. Mentre in piazza San Magno, stamane, circolava una pattuglia della Polizia di Stato, nei pressi delle Gallerie Cantoni la Polizia Locale era impegnata a fermare alcuni automobilisti in transitano. E proseguono anche i controlli negli esercizi commerciali. Nessuna sanzione è stata erogata nei 68 negozi controllati.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore