Quantcast

Incidente mortale sul Sempione a Legnano, deceduto il fotografo Massimiliano Bertoli

Il 48enne era conosciuto e apprezzato in città per la professione di fotografo professionista. Il ricordo di chi ha condiviso lavoro e una profonda amicizia

max Bertoli - mortale 22 ottobre 2020

È Massimiliano Bertoli, noto e apprezzato fotografo, l’uomo deceduto la scorsa sera, 22 ottobre, a Legnano, nell’incidente con un bus sul Sempione. Il 48enne, nato a Milano, ma residente a Legnano, lascia in città un profondo cordoglio.

Motociclista 48enne perde la vita sul Sempione a Legnano

Bertoli aveva aperto l’attività di fotografo a Legnano, circa 10 anni fa, con il nome  “Studio 21”. Numerosi i servizi fotografici svolti: scatti originali ed unici che hanno sempre raccolto particolare successo tra le persone. E’ stato coinvolto anche dal mondo del Palio ed è stato così l’autore del calendario della Contrada Sant’Erasmo “Il leggero 2018”.

«Una grande e brava persona – ha ricordato Marco Patano, titolare di uno studio grafico che ha collaborato spesso con Bertoli -. Max era sempre allegro, un amico sensibile e sempre disponibile. Aveva la capacità di farti sentire a proprio agio in qualsiasi situazione emotiva ti trovavi. Era coinvolgente, anche per chi lo conosceva appena. Un ottimo fotografo… eccellente nei reportage. Di certo, mancherà a tutti».

 

Per il momento la data dei funerali non è stata ancora ufficializzata.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore