Quantcast

Amga nel salvataggio di Accam, La Sinistra: «Il sindaco di Legnano non avvalli questa ipotesi»

Secondo La Sinistra «se l’esistenza di Accam ha ancora un significato, esso non può prescindere da un ribaltamento della prospettiva

inceneritore borsano busto arsizio accam

Anche La Sinistra – Legnano in Comune contro l’ingresso di Amga in Amga per il salvataggio dell’inceneritore di Borsano: «Il declassamento dell’inceneritore Accam conferma – scrive in una nota stampa La Sinistra –  se mai ce ne fosse stato bisogno, che la via finora perseguita di un salvataggio ad ogni costo dell’impianto di Borsano prolungandone l’agonia è una strada senza uscita, che può condurre solo ad un aggravamento della situazione già drammatica in cui versa il consorzio e all’esito di far pagare ai cittadini anni di allegra e scriteriata gestione».

Secondo La Sinistra «se l’esistenza di Accam ha ancora un significato, esso non può prescindere da un ribaltamento della prospettiva. Partendo da un impegno forte per la riduzione della produzione di rifiuti – spiegano – passando attraverso un’altrettanto forte impegno nel recupero delle materie prime, per arrivare all’abbandono del concetto stesso di rifiuto: un concetto che non possiamo più permetterci di utilizzare, giustificabile solo in quel sistema economico estrattivista e consumista che la crisi ecologica ci impone oggi di abbandonare al più presto. Soltanto in questo modo sarà inoltre possibile salvaguardare anche i posti di lavoro oggi utilizzati come arma di ricatto per impedire ogni cambiamento».

Ecco che secondo i militanti che alle ultime elezioni hanno candidato a sindaco Lucia Bertolini «Legnano può svolgere un ruolo importante in questa direzione, per il suo peso sia in Accam sia in Amga su cui si sta cercando di scaricare i costi dell’operazione di salvataggio in corso, operazione che al nuovo Sindaco chiediamo di avere il coraggio di non avvallare, a favore di una svolta sul tema rifiuti capace di misurarsi con la sfida del futuro».

Amga nel salvataggio di Accam, il M5S: “Davvero si sta pensando ad una simile follia?”

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore