“Basta con il Far West delle antenne telefoniche a Legnano”

Il Comitato contro l'antenna di via Anna Frank e Stefano Quaglia di Legnano Futura schierati insieme: "Vogliamo una risposta dal Comune"

Generico 2018

Basta con il Far West delle antenne in città. Lo scrive Stefano Quaglia (Movimento dei cittadini), raccogliendo l’appello di un comitato nato spontaneamente nel rione di via Anna Frank, dove sono in corso da tempo i lavori per una struttura dell’operatore telefonico Iliad. «Il nostro comune di Legnano, dov’è? – chiede e si chiede Quaglia – Se lo ricordano i nostri burocrati che nelle vicinanze ci sono le scuole Manzoni e un parco giochi? Quando finirà a Legnano il far west delle antenne?».

Analogo il pensiero del Comitato di via Anna Frank: «Ancora una volta spunta una nuova antenna in città e nessuno, nemmeno l’amministrazione comunale, si preoccupa delle esigenze dei cittadini. Non solo di chi si troverà un traliccio a pochi metri da casa, ma anche degli studenti delle scuole Manzoni e dei bambini che frequentano il parco di via Anna Frank, due strutture a breve distanza dal nuovo ripetitore. Noi del Comitato contro l’antenna Iliad di via Anna Frank ci sentiamo abbandonati ma continueremo la nostra battaglia per le vie legali e con ogni altra corretta forma di protesta».

«Di fronte a un comune convitato di pietra che si sta dilungando a fornirci le informazioni e gli atti necessari per difenderci, abbiamo una domanda a cui vorremmo che rispondessero tutti i candidati alla carica di sindaco di Legnano: in una città con più di 70 antenne, vi impegnerete per bloccare il proliferare dei tralicci radio a Legnano? Vorrete stanare e “raddrizzare” i burocrati di Palazzo Malinverni affinchè lavorino prima per i cittadini, e poi per le compagnie telefoniche? – sempre il pensiero dei cittadini riuniti nel Comitato -. Che non ci si venga a dire che “il comune non può fare niente”. L’ente pubblico cominci a farsi sentire con le compagnie telefoniche e indica i tavoli per la condivisione dei tralicci. E magari, come del resto prevede la legge, informi i cittadini sui piani di localizzazione delle antenne delle compagnie telefoniche».

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 11 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore