Quantcast

Nuovo consiglio di amministrazione per Amga, Alessandro Gregotti nominato presidente

Amga volta pagina dopo l'azzeramento della governance di tre anni fa seguito al terremoto politico-giudiziario che aveva travolto Legnano

amga presidente alessandro gregoretti

Nuovo consiglio di amministrazione per Amga, la società in house che riunisce 12 comuni dell’Alto Milanese, la cui governance era stata “azzerata” ormai quasi tre anni fa dopo il terremoto politico-giudiziario che aveva travolto Legnano – socio di maggioranza della partecipata – con l’inchiesta “Piazza Pulita”, coinvolgendo anche la spa di via per Busto Arsizio. L’assemblea dei soci mercoledì 29 giugno ha nominato il nuovo board: a presiedere il CdA sarà Alessandro Gregotti, nominato dal comune di Legnano, al cui fianco siederanno l’amministratore unico uscente Valerio Menaldi, scelto dal comune di Parabiago, e Laura Meraviglia, designata dagli altri comuni soci.

Gregoretti, 50 anni e una laurea in Economia e Commercio alle spalle, è attualmente direttore amministrativo e finanziario di Zetaservice, membro del consiglio di amministrazione di Effcom S.r.l e consulente in campo amministrativo e finanziario. Menaldi, 58 anni, è laureato in Giurisprudenza ed è avvocato, partner dello studio legale Elexia. Meraviglia, infine, classe 1973 e laureata in Scienze politiche, è professore a contratto per il corso di Economia internazionale all’Università Statale di Milano e svolge attività didattica per i corsi di Economia politica e dei media e Analisi competitiva all’Università IULM di Milano.

La nomina del nuovo consiglio di amministrazione, che rimarrà in carica per i prossimi tre anni e percepirà complessivamente un’indennità annuale di 60mila euro, rappresenta la normalità ritrovata per la partecipata dopo le travagliate vicende degli ultimi anni – la cui eco giudiziaria peraltro non si è ancora spenta -, ma va comunque nel segno della continuità vista la presenza di Menaldi nella governance. Così come parla di continuità il nuovo collegio sindacale, che sarà presieduto da Massimo Galli al cui fianco ci saranno Elisabetta Bombaglio e Alberto Laguardia: l’assemblea dei soci, che peraltro ha anche approvato il bilancio consuntivo dello scorso anno, ha infatti scelto di confermare due membri su tre dell’organo di controllo della società.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore