Quantcast

Weekend pieno di impegni per l’Atletica San Vittore Olona

Quattro gli atleti in gara a Grosseto per i Campionati Europei Master - Non Stadia. 8, invece, i ragazzi impegnati ai Campionati Societari Assoluti di Bergamo e Nembro

atletica SVO a Grosseto e Bergamo nel weekend 13-14 maggio

Weekend dal respiro internazionale per gli atleti dell’Atletica San Vittore Olona, che hanno partecipato ai Campionati Europei Master – Non Stadia di Grosseto dal 13 al 14 maggio scorsi, mentre nella giornata di sabato sono andati in scena anche i Campionati Societari Assoluti a Bergamo e Nembro. Nello specifico, in Toscana hanno gareggiato Daniele Balleello, Carlo Dell’Acqua, Alessandro Perno ed Alessandro Marzola, accompagnati da Marco Renda. In terra bergamasca, invece, 8 gli atleti impegnati, guidati dai coach Aurora Colombo e Silvia Di Meco.

A Grosseto, il primo a scendere in pista è stato, nella giornata di venerdì, Daniele Balleello, impegnato sulla distanza di 10 chilometri. L’atleta, dopo aver perso almeno un minuto in partenza, ha chiuso comunque con un buon 41:15, in 7° posizione di categoria. Sabato mattina è toccato poi a Carlo Dell’Acqua scendere in campo nelle gare sulla distanza di 5 km, concludendo al 9° posto con un tempo di 33:19, un ottimo risultato considerato il caldo. Infine, Alessandro Perno ed Alessandro Marzola hanno corso insieme nelle categorie più giovani: 18:17 e 16° posizione di categoria per il primo, mentre il secondo, che di fatto si allena soltanto gareggiando, ha concluso la sua prestazione in 19 minuti e 7 secondi, guadagnandosi il 24° posto.

atletica SVO a Grosseto e Bergamo nel weekend 13-14 maggio

Aurora Lisciandro ed Alice Sgarella protagoniste rispettivamente nei 100 e nei 400m a Bergamo. Per la prima, dopo una falsa partenza, una corsa frequente e reattiva un tempo di 14.59. Alice Sgarella, invece, dopo una partenza sprint, ha risentito dello sforzo iniziale, concludendo comunque con 1.06.44, il suo nuovo record stagionale.

Poco più lontano, a Nembro, in pista i velocisti per i 100m. Nonostante il vento a sfavore, Alessandro Marcati ha concluso con 12.12, conquistando il suo “season best”. Record anche per Lorenzo Serratore con 12.38. Un indolenzimento alla gamba destra costringe Stefano Marcati a rallentare sul finale di gara, concludendo il rettilineo con un buon 12.96. Netto miglioramento per Andrea Borghi rispetto all’ultima prestazione, chiudendo con 12.67. Era alle prime armi nelle gare outdoor Alberto Caccia, che ha concluso la sua competizione in 13.78. A chiudere la giornata Matteo Renda con i 400m, completati con un tempo di 56.36 che non ha soddisfatto appieno l’atleta.

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore