Quantcast

I piccoli delle Rodari alla scoperta del palazzo Comunale di San Vittore Olona

I piccoli delle quattro sezioni dell'ultimo anno, accompagnate dalle loro maestre, hanno raggiunto il palazzo Comunale a piedi. Durante la visita hanno anche ricevuto il patentino di educazione stradale

Bimbi dell'Istituto statale dell'Infanzia Rodari in visita in Comune a San Vittore Olona

Attraversare la strada sulle strisce pedonali, riconoscere la segnaletica e scoprire il Comune oltre che i compiti del sindaco, della Polizia Locale e anche dei carabinieri. È il progetto di educazione civica realizzato nell’Istituto Statale dell’Infanzia Rodari di San Vittore Olona che tra martedì 17 e mercoledì 18 maggio è giunto al termine.

Galleria fotografica

Bimbi dell'Istituto statale dell'Infanzia Rodari in visita in Comune a San Vittore Olona 4 di 5

I piccoli delle quattro sezioni dell’ultimo anno, accompagnate dalle loro maestre, hanno raggiunto il palazzo Comunale a piedi. Ad accoglierli il primo cittadino Daniela Rossi, il comandante della Polizia Locale Ermanno Taeggi con il capo della Stazione Carabinieri di Cerro Maggiore luogotenente Antonino Lisciandro. I piccoli hanno così potuto vedere da vicino una pattuglia dell’Arma, la sala del consiglio comunale, l’ufficio dove lavora in sindaco.

Al termine della visita sono state state consegnate le patenti di educazione stradale. Un piccolo momento conviviale che ha coronato un progetto ben più complesso che si è articolato durante l’anno scolastico. Il comandante Taeggi, nei mesi scorsi, è salito in cattedra per spiegare ai bambini qual è la corretta condotta che i pedoni e i ciclisti devono seguire per tutelare la sicurezza. I bambini hanno, infine, invitato il sindaco a partecipare al giorno del loro diploma.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Maggio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Bimbi dell'Istituto statale dell'Infanzia Rodari in visita in Comune a San Vittore Olona 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore