Quantcast

Legambiente “Il Gallo” di Parabiago compie 35 anni: “Un presidio continuo per l’ambiente”

Il Circolo Legambiente Circolo “Il Gallo” di Parabiago APS ripercorre il cammino costante a favore dell'ambiente del territorio compiuto in questi anni

Legambiente Parabiago

Il Circolo Legambiente Circolo “Il Gallo” di Parabiago APS compie 35 anni nei quali ha compiuto «un cammino costante e un presidio continuo nel territorio, con il contributo prezioso e indispensabile di volontari e cittadini sensibili».

«In questo modo – è il commento del circolo che ricorda le battaglie compite in questi anni – abbiamo scongiurato diverse situazioni pericolose per l’ambiente in cui viviamo e del Parco del Roccolo in particolare. Lo dimostra la recente e non ancora risolta lotta per evitare l’insediamento di una discarica per rifiuti speciali tra Casorezzo e Busto Garolfo. Il giudizio del TAR Lombardo è atteso per il mese di aprile e il nostro Circolo si augura ed è convinto che le sacrosante ragioni sostenute e condivise con Associazioni di cittadini, Legambiente Lombardia, Comuni e Parco trovino una risposta che tuteli l’integrità e la salute del nostro territorio. La nostra storia, ormai trenta cinquennale è ricca di momenti in cui i nostri no e i nostri sì, spesso –ma non sempre- condivisi dalle Amministrazioni locali, hanno garantito un miglioramento della qualità della vita e della salute di tutti. Il Circolo è nato da un fortissimo NO ALL’INCENERITORE e da un altro fortissimo SI’ ALLA NASCITA DEL PARCO DEL ROCCOLO. Il nostro impegno ha continuato per il recupero di Villa Corvini, la realizzazione di percorsi ciclabili urbani e sugli assi fluviali».

«Il racconto del nostro impegno – ricordano – passa per la realizzazione della velostazione, dell’area verde “Angelo Vassallo”, del PLIS dei Mulini, dell’Ecomuseo del paesaggio, di “Puliamo il mondo”, delle Feste degli alberi, per il ritrovamento e la ricollocazione nella sua sede del Fauno di Villa Corvini. Stiamo continuando a proporre progetti, come “ForestaMI” e la riqualificazione delle zone centrali della nostra città, con la pedonalizzazione del centro e la creazione di un percorso che lo colleghi ai Monumenti Nazionali (Chiesa di S. Ambrogio con l’annesso convento e il Santuario di Madonna di Dio ‘l Sa. Il loro stato di abbandono e trascuratezza ci ha spinto a realizzare una giornata di festa dedicata alla loro valorizzazione e riscoperta: Santuario in Fiore. Sosteniamo la connessione della nostra rete ciclabile a quella intercomunale, l’azione congiunta dei Comuni per realizzare un servizio di trasporto più vicino alle esigenze dell’utenza da parte di TreNord, con l’incremento e la regolarizzazione delle corse, l’adeguamento delle carrozze al trasporto bici, e la realizzazione dei lavori indispensabili per lo spostamento sicuro e comodo
delle persone con biciclette, o carrozzine, nei sottopassi delle stazioni. Da ultimo ricordiamo l’impegno per promuovere un tavolo intercomunale tra i Comuni attraversati dalla SS del Sempione, allo scopo di realizzare il prolungamento della linea Metropolitana dalla stazione di Rho-Fiera almeno fino a Legnano. …Il percorso insieme e il nostro impegno continua…Grazie per i vostri contributi…»

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore