Quantcast

Parabiago, 2021 da “staordinari” per la Polizia Locale con quasi 8mila sanzioni

A pochi giorni dalla celebrazione di San Sebastiano, la Polizia Locale di Parabiago traccia un bilancio della attività effettuate nel 2021

La Polizia Locale di Parabiago celebra San Sebastiano

Quasi 8mila sanzioni per violazioni al codice della strada e più di duemila punti via dalle patenti. Il Comando di Polizia Locale di Parabiago nei giorni scorsi ha festeggiato San Sebastiano, e come ogni anno la ricorrenza del santo patrono è anche l’occasione per tracciare un bilancio delle attività dei dodici mesi precedenti, dedicati ancora una volta all’emergenza sanitaria oltre che alle “solite” infrazioni stradali.

Anche nel 2021, infatti, il Comando di via Mascagni ha fatto gli straordinari per i controlli Covid, che lo scorso anno a differenza del 2020 hanno richiesto anche una serie di interventi per controllare il rispetto del distanziamento durante gli eventi estivi: non sono quelli organizzati da Piazza della Vittoria, ma anche quelli su scala nazionale come gli Europei di calcio.

LE SANZIONI

Lo scorso anno sono state in tutto 7.762 le sanzioni comminate dalla Polizia Locale di Parabiago. A farla da padrone sono state soprattutto le irregolarità nella sosta (3.612), ma sono andati in quadrupla cifra anche il mancato rispetto della segnaletica stradale (1.260) e le infrazioni relative alla revisione (1.031) e ci sono state più di 100 sanzioni anche per la guida senza assicurazione (231) e senza cintura di sicurezza (150).

Completano il quadro – da ben 2.139 punti “tagliati” sulle patenti – le multe per uso del telefono alla guida (79), quelle per guida in stato di ebbrezza (1), quelle relative alla guida senza patente (10) o alla sospensione della patente (10) e quelle per la violazione delle norme anti-Covid (12). Nel 2021 gli agenti del Comando di via Mascagni hanno anche disposto il sequestro di 138 veicoli, la confisca di altri 4 e 20 fermi amministrativi per irregolarità.

INCIDENTI

Sono 175 gli incidenti che hanno richiesto l’intervento della Polizia Locale lo scorso anno: in tutto ci sono stati 63 feriti a causa dei sinistri sulle strade di Parabiago, e purtroppo c’è stato anche un decesso.

POLIZIA GIUDIZIARIA

Quasi 400 gli atti di Polizia Giudiziaria effettuati dal comando di via Mascagni lo scorso anno, il 34,5% in più rispetto al 2020. Tra le operazioni – che hanno visto il personale lavorare a stretto contatto sia con il Tribunale di Busto Arsizio che con il Tribunale dei Minori di Milano – anche quella che ha portato ad individuare un ladro seriale di biciclette depositate alla velostazione di via 24 Maggio e un’altra che ha permesso di identificare e segnalare all’autorità giudiziaria un uomo che spendeva banconote false.

CONTROLLI COMMERCIALI

I controlli della Polizia Locale di Parabiago negli esercizi commerciali nel 2021 hanno riguardato soprattutto il rispetto delle normative anti-Covid: sono 45 le attività della città della calzatura controllate, e un bar è stato chiuso per cinque giorni in attesa della successiva chiusura disposta dalla Prefettura.

Tra gli altri controlli anche quelli che hanno interessato un bar e un supermercato – dove non sono state riscontrate violazioni – e più di duecento controlli ai mercati cittadini.

La Polizia Locale di Parabiago celebra San Sebastiano

ALTRE ATTIVITÀ

Nell’anno 2021 il Comando di via Mascagni ha infine segnalato alla Procura della Repubblica 52 violazioni penali in materia urbanistica tra abusi edilizi sanati e non sanati, ha recuperato e affidato al canile di Sedriano 15 cani vaganti ed effettuato 30 ispezioni domiciliari per verificare lo stato di salute degli animali (senza violazioni), ha svolto 1.300 accertamenti anagrafici ed effettuato 9 trattamenti e accertamenti sanitari obbligatori.

Tra le attività portate avanti dalla Polizia Locale di Parabiago anche quelle legate all’educazione stradale, con corsi organizzati in tre istituti cittadini, una lezione a cielo aperto sulla segnaletica e sugli obblighi e divieti per le due ruote ai ragazzi della scuola secondaria Rancilio in occasione della biciclettata organizzata per la Giornata Mondiale della bicicletta e gli interventi al campo scuola organizzato dal Rugby Parabiago.

Agenti e ufficiali del comandante Maurizio Morelli hanno preso parte anche ai servizi SMART riproposti dalla Regione Lombardia, durante i quali si sono occupati sia di controlli anti-Covid che di violazioni al codice della strada.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore