Quantcast

Primi passi per il nuovo palazzetto dello sport di Busto Garolfo

Il progetto di fattibilità per il palazzetto dello sport approvato dalla giunta di Busto Garolfo prevede una spesa complessiva di 2,75 milioni di euro

palazzetto dello sport Busto Garolfo

Primi passi per il nuovo palazzetto dello sport di Busto Garolfo. Nei giorni scorsi il progetto di fattibilità per il nuovo impianto ha ricevuto il via libera dalla giunta guidata da Susanna Biondi, che ha deciso di “candidare” il centro polisportivo alla “Manifestazione di interesse per la raccolta dei fabbisogni relativi al patrimonio di edilizia scolastica degli enti locali in Lombardia”, finalizzata alla predisposizione di un elenco regionale di interventi coerenti con le linee di intervento del PNRR in materia di edilizia scolastica per valorizzarli rispetto agli avvisi predisposti dal Ministero dell’Istruzione.

La raccolta dei progetti presentati degli enti locali si è chiusa mercoledì 19 gennaio e ha visto arrivare a Palazzo Lombardia in tutto 1.344 richieste, per un valore complessivo di 3,2 miliardi di euro: le proposte ammesse entreranno a far parte dell’elenco del fabbisogno regionale per l’edilizia scolastica, permettendo così agli enti di ottenere un punteggio aggiuntivo rispetto ai bandi PNRR emanati da viale Trastevere.

palazzetto dello sport Busto Garolfo

Il palazzetto dello sport su cui ha scelto di puntare Busto Garolfo metterà un nuovo impianto a disposizione delle scuole e del centro sportivo comunale di via Cellini. L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo edificio che per dimensioni potrà fare da cornice a partite di pallavolo, di pallacanestro e di calcio a cinque, con una tribuna a gradoni da 160 posti a sedere e una tribuna telescopica che potrà accogliere altri 175 spettatori. Gli spogliatoi, invece, verranno posizionati in strutture prefabbricate a nord del palazzetto, raggiungibili da un corridoio chiuso al quale si potrà accedere sia dall’ingresso destinato agli atleti, sia dalla scuola.

Il progetto prevede una spesa complessiva di 2,75 milioni di euro e verosimilmente richiederà circa un anno di lavori perché il nuovo impianto veda la luce, anche se le tempistiche vere e proprie verranno definite dal cronoprogramma che verrà stilato quando si passerà alla progettazione esecutiva.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore