Quantcast

Tenta un furto in un’abitazione di Parabiago, ma i vicini chiamano i Carabinieri: 54enne arrestato

L'uomo, a carico del quale è emerso anche un precedente ordine di carcerazione, è stato portato in carcere a Busto Arsizio e processato per direttissima

Generica 2020

Tenta un furto in un’abitazione di Parabiago insieme ad un complice, ma i vicini chiamano i Carabinieri e lui viene colto sul fatto in giardino mentre tenta di scappare. Così grazie alla segnalazione dei vicini il furto è stato sventato, e per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Busto Arsizio.

Nella tarda serata di ieri, domenica 7 agosto, i Carabinieri sono intervenuti in via Bixio a Parabiago dopo essere stati allertati da un cittadino per un furto in atto in un’abitazione la cui proprietaria non era in casa. Arrivati sul posto, i militari hanno bloccato un pregiudicato 54enne di origine serba che vive al campo rom di via Monte Bisbino a Baranzate nel giardino della casa, mentre tentava di scappare scavalcando il muro di cinta. Nelle sue tasche i Carabinieri, che subito lo hanno perquisito, hanno trovato diversi gioielli d’oro riconosciuti come propri dalla proprietaria dell’abitazione, una 44enne che nel frattempo era rientrata alla quale sono stati subito restituiti. I militari, inoltre, hanno trovato anche un grosso cacciavite utilizzato per il furto, che è stato sequestrato.

Generica 2020

In base a quanto ricostruito dai Carabinieri, l’uomo ha agito insieme ad un complice che al momento dell’arrivo delle Forze dell’Ordine si era già allontanato. I due hanno utilizzato un’auto di grossa cilindrata, un’Audi A4 che è poi risultata intestata fittiziamente ad un 45enne proprietario di circa 200 veicoli, ritrovata nelle vicinanze dell’abitazione e sottoposta a fermo per la successiva confisca così come è stato fatto per le altre auto intestate al prestanome. Il 54enne, a carico del quale è emerso anche un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Milano, è stato portato in carcere a Busto Arsizio e processato per direttissima in mattinata.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 09 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore