Quantcast

A San Giorgio mini-corsi per diventare “volontari di Protezione Civile per un giorno”

Sabato 17 luglio a San Giorgio su Legnano quattro mini-corsi per raccontare il "dietro le quinte" del lavoro dei volontari della Protezione Civile

Generica 2020

A San Giorgio su Legnano tutti a lezione per diventare “volontari di Protezione Civile per un giorno”. Sabato 17 luglio dalle 9 alle 13 in piazza don Sturzo i sangiorgesi non troveranno ad accoglierli “solo” il Mercato Contadino, ma anche una nuova iniziativa organizzata dalla Pro Loco insieme alla Protezione Civile di Canegrate e San Giorgio per raccontare il “dietro le quinte” del lavoro dei volontari.

«L’obiettivo dell’iniziativa è quello di far conoscere il lavoro e la missione che si racchiude dietro le attività della Protezione Civile – spiegano dall’associazione di via Mella -. Sarà una mattinata per sperimentare il lavoro dei volontari: il corso sarà suddiviso in quattro isole a tema per farsi coinvolgere nel mondo del volontariato in un percorso formato da quattro minicorsi dimostrativi da un’ora circa l’uno».

Chi deciderà di provare a diventare volontario della Protezione Civile per un giorno potrà cimentarsi con diverse specializzazioni: quella idrogeologica per realizzare arginature e coronelle, quella cartografica per orientarsi con la cartina e individuare la propria posizione sulla mappa, quella logistica per montare una tenda di tipo ministeriale e quella relativa agli imenotteri per imparare a riconoscere le tipologie più diffuse e per approfondire il tema della prevenzione e delle conseguenze delle punture.

Per garantire il rispetto delle normative anti-Covid, i posti disponibili per la manifestazione saranno in tutto 40 e per partecipare è quindi necessario prenotare entro sabato 10 luglio inviando un messaggio tramite WhatsApp a Valentina al numero 333.4631781.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore