Quantcast

Cerro Maggiore, opposizioni: «Cimiteri in condizioni indecenti, meno propaganda e più lavoro»

A Cerro Maggiore le opposizioni denunciano una serie di problemi del paese, in primis le condizioni dei cimiteri, e puntano il dito contro la «propaganda» della maggioranza

Cimiteri Cerro Maggiore

Tornano ad alzarsi i toni del dibattito politico a Cerro Maggiore, dove solo qualche settimana fa si era consumato uno strappo netto tra le minoranze e la maggioranza di centrodestra guidata dal sindaco Nuccia Berra con l’abbandono dell’aula virtuale del parlamentino da parte dei consiglieri di opposizione proprio durante la seduta che vedeva all’ordine del giorno il bilancio di previsione 2021-2023 e l’aggiornamento del documento unico di programmazione.

Galleria fotografica

Cimiteri Cerro Maggiore 4 di 8

Già allora i consiglieri di minoranza, prima di lasciare la seduta, avevano dato voce al loro malcontento con un lungo messaggio in cui avevano puntato il dito, tra le altre cose, contro i «discorsi da campagna elettorale» ascoltati troppo spesso in consiglio comunale. E oggi, pur battendo su tasti diversi, tornano a ribadire il concetto: «Meglio lavorare di più e propagandare di meno». Per farlo Edoardo Martello (Movimento 5 Stelle), Piera Landoni e Massimo Banfi (Bene Comune), Antonio Lazzati e Calogero Mantellina (Insieme con Antonio Lazzati) e Franco Alberti (ex capogruppo di maggioranza che la scorsa estate è passato all’opposizione come indipendente) hanno snocciolato una serie di problemi del paese a cui vorrebbero che venisse posto rimedio, dalla sporcizia alle erbacce, dai rami caduti alle pecche nelle asfaltature, passando soprattutto per i cimiteri.

Cimiteri Cerro Maggiore

«A sentire la propaganda del sindaco e della giunta sembra che a Cerro Maggiore e Cantalupo tutto vada bene, ma basta andare in giro per il paese per vedere incuria, sporcizia, erbacce sui marciapiedi, rami caduti risalenti all’ultima nevicata, lavori di asfaltatura appena fatti che mostrano delle pecche, per non parlare poi dei cimiteri che sono in condizioni indecenti e al limite dell’agibilità – sottolineano dai banchi dell’opposizione -. Le foto parlano da sole: calcinacci e intonaci caduti, pignatta del solaio a vista… Dobbiamo aspettare che accada qualcosa di brutto? E allora ci chiediamo e vi chiediamo: non sarebbe meglio lavorare di più e propagandare di meno?»

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cimiteri Cerro Maggiore 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore