Quantcast

Parabiago celebra la Giornata della Donna con la voce di madrine e attrici di Donne In·Canto

Parabiago si affida ai versi di Estefanìa Mitre in "Ti meriti un amore" recitati da attrici e madrine di Donne In·Canto per celebrare la Giornata della Donna

mimosa apertura

Parabiago si affida alle parole di Estefanìa Mitre in “Ti meriti un amore” per celebrare la Giornata internazionale della Donna e lo fa attraverso un video in cui a dare voce ai versi dell’artista messicana sono attrici e madrine di Donne In·Canto, festival che ormai da anni porta in tour nel nostro territorio musica e parole declinate al femminile.

Il progetto, ideato e realizzato a quattro mani da Piazza della Vittoria con il direttore artistico del festival, Giorgio Almasio, punta a «valorizzare ciò che il territorio offre già in tema femminile – spiega l’assessore alla cultura Barbara Benedettelli -: quindi come non pensare alle numerose attrici e madrine che si sono spese per far crescere il festival Donne In·Canto? La Giornata Internazionale della Donna vuole ricordare i diritti, le conquiste sociali, economiche e politiche raggiunte fino ad oggi e il modo più elegante per farlo è dare valore ai talenti femminili, proprio come è riuscito a fare il festival in tutti questi anni. Vedere attrici e madrine unite nel recitare la poesia di Estefanìa Mitre per invitare la donna a valorizzare se stessa, credo sia il più bel messaggio che si possa ricevere… da donna di talento a donna di talento, questo un po’ il senso di questo video».

«Ho colto con entusiasmo la proposta dell’amministrazione comunale di Parabiago di coinvolgere le donne del festival in occasione di questa giornata – aggiunge Almasio -. Sono stato lieto di riscontrate la loro disponibilità, nonostante i loro impegni professionali, sintomo dell’affetto che conservano per Donne In·Canto. Un affetto che possiamo dire meritato, a partire dal comune di Parabiago che ha creduto sin dall’inizio a questa sfida, ma che va condiviso con i comuni partner che da anni abbracciano il percorso di “Donne In•canto”. Il 2020 e il 2021 sono anni un po’ particolari per gli eventi, ma non demordiamo… non rinunciamo a dar voce alle donne!».

Al video hanno partecipato quattro madrine della passate edizioni, ovvero Daniela Poggi (2010), Maria Rosaria Omaggio (2012), Maddalena Crippa (2014) e Paola Gassman (2016). Con loro sei attrici che hanno calcato il palco del festival lo scorso anno: Elena Pau, Giorgia Goldini, Natalia Magni, Rossella Raimondi, Francesca Zoccarato e Egidia Bruno. A loro e a tutte le altre attrici e madrine che negli anni si sono succedute è andato anche il ringraziamento del sindaco Raffaele Cucchi, insieme ad un augurio per tutte le donne. «Innanzitutto auguri a tutte le donne in questa giornata che ci ricorda di amarle e rispettarle sempre, ogni giorno, siano esse madri, figlie, compagne, nonne, colleghe, amiche. Un mondo senza donne sarebbe sicuramente un luogo con meno anima ed eleganza in ogni ambito della vita. Donne In·Canto ha sempre voluto portare alla luce questo valore, pertanto rivolgo alle attrici e alle madrine di tutti questi anni un sincero grazie in questa giornata dedicata anche a loro».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore