Quantcast

Sindaco Colombo: «Le foibe sono sempre state ricordate a Canegrate»

Il sindaco di Canegrate risponde alle considerazioni espresse dal consigliere di Fratelli d'Italia Francesco Capriglione e dall'assessore regionale Riccardo De Corato

Roberto Colombo sindaco Canegrate

«I massacri delle foibe sono sempre stati ricordati. Questa non è una giunta negazionista». Così il sindaco di Canegrate Roberto Colombo risponde alle considerazioni espresse ieri, sabato 20 febbraio, dal consigliere di Fratelli d’Italia Francesco Capriglione e dell’assessore regionale Riccardo De Corato. I due politici, durante un momento commemorativo organizzato da FDI davanti al Comune, hanno puntato il dito contro il primo cittadino, affermando «a Canegrate ,non si ricordano le foibe: anche queste vittime vanno commemorate».

Un commento che proprio non è andato giù al sindaco Colombo, perchè ogni anno il Comune si «impegna a ricordare tutte le vittime di quel periodo – afferma il primo cittadino -. Tutti gli anni celebriamo il giorno della memoria e ricordiamo anche le foibe. Quest’anno, a causa della pandemia, ci siamo limitati a caricare un post dedicato sulla pagina facebook del Comune di Canegrate. Quindi, le affermazioni che mi vedono come un sindaco negazionista non sono corrette. Non escludo di presentare una querela».

Il primo cittadino ha poi aggiunto: «Vista l’attenzione che l’assessore regionale ha per Canegrate, perchè non ha ancora mantenuto la promessa di rendere la stazione ferroviaria più sicura? Ricordo che il primo di aprile verrà chiusa la biglietteria e, di fatto, è di competenza della Regione. Una chiusura che porterà la stazione ad essere ancor più insicura».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore