Quantcast

A Busto Garolfo lutto per “Gimax”, pilota di automobilismo

Ha corso in ogni categoria in Italia e all'estero sino ad arrivare alla F1 da privato e alle grandi gare di durata come Le Mans, Spa, Targa Florio, Daytona

Legnano sport

È deceduto la scorsa notte Carlo Franchi conosciuto agli appassionati col nome “da corsa” di Gimax. Era nato il 1° gennaio 1938 a Pogliano Milanese e risiedeva da anni a Busto Garolfo.

La sua fama di pilota soprattutto alla metà degli anni ’60 agli anni ’80. Ha corso in ogni categoria in Italia e all’estero sino ad arrivare alla F1 da privato e alle grandi gare di durata come Le Mans, Spa, Targa Florio, Daytona vincendo gare dalla F3 alle Sport Prototipo alla Formula 1 inglese campionato Aurora.

La sua ultima apparizione, a Legnano, risale al marzo 2019 in occasione di un evento organizzato dalla Scuola di musica Jubilate. Gli appassionati legnanesi hanno potuto ammirare da vicino alcuni modelli della scuderia Ferrari nella sede di via Abruzzi, dove sono stati in tanti ad accogliere l’invito della attivissima Patrizia Alli.  Una manifestazione cui aveva collaborato in maniera decisiva il Club Ufficiale della Ferrari “San Martino di Bareggio” e lo stesso Gimax, protagonista di un incontro carico di ricordi ed aneddoti con personaggi e piloti come Fangio, Enzo Ferrari, Giacomo Agostini e tanti altri.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore