Quantcast

Parabiago “festeggia” San Sebastiano e ringrazia la Polizia Locale

Sabato 23 gennaio Parabiago dedicherà un momento solenne alla Polizia Locale in occasione della ricorrenza di San Sebastiano, patroni degli agenti

polizia locale parabiago

Il 2020 è stato un anno di “straordinari” per la Polizia Locale, tra le categorie in prima linea nella battaglia contro il Covid-19. Mercoledì 20 gennaio sarà celebrato San Sebastiano, patrono degli agenti di Polizia Locale dal 1957 per volere di Papa Pio XII, e Parabiago ha deciso di dedicare sabato 23 gennaio un momento solenne al corpo di polizia cittadino per ricordarne il ruolo, il lavoro e la professionalità.

L’appuntamento, che per la città non è una novità, si caricherà quest’anno di un significato diverso, legato proprio al ruolo svolto dagli agenti nel contrasto alla pandemia. La giornata inizierà con la celebrazione della messa nella chiesa dei SS. Martiri Lorenzo e Sebastiano a San Lorenzo, che sarà officiata dal cardinale Francesco Coccopalmerio. A mezzogiorno, invece, il comandante Maurizio Morelli illustrerà la relazione annuale sull’operato del corpo di Polizia Locale di Parabiago. L’emergenza sanitaria non consentirà la presenza del pubblico, ma l’evento verrà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook “Parabiago Città”.

«Abbiamo fronteggiato l’emergenza sanitaria con dignità – sottolinea il sindaco Raffaele Cucchi -. Siamo riusciti a rispondere tempestivamente al rispetto delle misure da adottare per contenere il contagio, spesso anche a prevenirle e questo grazie al lavoro di tutti. L’operatività del Centro Operativo Comunale, ancora in corso, ha permesso di lavorare in rete e in modalità di straordinario, soprattutto ha visto impegnati in prima persona gli agenti di Polizia Locale che intendiamo ringraziare pubblicamente per il fondamentale contributo dato a garanzia della sicurezza di tutti noi. Un sentito grazie anche al cardinale Coccopalmerio per la presenza in questa ricorrenza».

«Esprimere riconoscenza a uomini e donne che si sono messi a disposizione della città in un momento di emergenza – aggiunge l’assessore alla sicurezza Barbara Benedettelli – è un gesto doveroso perché spesso ci si dimentica che gli agenti di Polizia Locale hanno rischiato in prima persona durante il lockdown, ma questo non ha fatto venir meno il loro senso del dovere, anzi sono stati una risorsa fondamentale per le azioni di controllo e di contenimento fin da subito. Inoltre, non dimentichiamolo, hanno portato avanti parallelamente l’ordinaria amministrazione e il controllo sulle strade. In occasione di San Sebastiano ringrazieremo tutti loro e il Comandante Morelli illustrerà la relazione annuale relativa agli interventi del 2020».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore