Quantcast

Rescaldina, nuova illuminazione a led per il centro sportivo di via Melzi

Il nuovo impianto a led poterà alla struttura un notevole risparmio energetico, e segue una serie di interventi di riqualificazione del centro sportivo

Nuova illuminazione a led per il centro sportivo di via Melzi a Rescaldina

Nuova illuminazione per il centro sportivo di via Barbara Melzi a Rescaldina. Nei giorni scorsi, con il centro sportivo chiuso per lo “stop” dettato dalle norme anti-Covid, tutti i proiettori e i fari della struttura sono stati sostituiti con tecnologia led in un intervento che ha interessato i campi di calcetto, i campi da tennis e il campo da calcio a 11 e ha permesso anche il recupero dei proiettori esistenti.

La nuova illuminazione si inserisce in un più ampio percorso di riqualificazione della struttura già avviato nei mesi scorsi, nell’ambito del quale il gestore dell’impianto, la società Sport+, ha già provveduto al rifacimento del bar e alla sistemazione del campo da tennis in terra rossa, mentre il comune è intervenuto per la sistemazione di un lato della tensostruttura, il risanamento conservativo della tribuna, il rifacimento della struttura dove sono alloggiati i proiettori del campo da calcio a 11 e la sostituzione di alcune colonnine idranti antincendio danneggiate, oltre che per alcune pratiche più “burocratiche” come il rilascio del parere di conformità del centro sportivo alla normativa vigente da parte del CONI e la redazione delladichiarazione di rispondenza per la messa a norma degli impianti elettrici.

Nuova illuminazione a led per il centro sportivo di via Melzi a Rescaldina

Anche il restyling dell’illuminazione è stato portato avanti dalla società alla quale è stata data in gestione la struttura fino al 2027, al netto di eventuali proroghe che potrebbero essere valutate come compensazione per le prolungate chiusure di questi mesi causate dall’emergenza sanitaria. L’operazione di efficientamento energetico era parzialmente prevista già nell’appalto per la gestione del centro sportivo, anche se solo in relazione ai campi coperti: la “task force” messa in campo in questi mesi per riqualificare l’impianto ha però convinto il gestore a mettere mano a proprie spese anche all’impianto di illuminazione per il campo da calcio a 11.

«L’intervento – sottolinea infatti il presidente di Sport+, Stefano Colombo – fa parte di un ampio piano di rilancio della struttura sportiva. Dopo il rifacimento del bar e del campo da tennis in terra rossa, la sistemazione delle coperture delle tensostrutture, si è deciso di curare con grande attenzione l’illuminazione nell’impianto sportivo, in modo da creare un effetto “show” per gli spettatori ed al contempo cercare di dare a tutti gli atleti una qualità di luce eccezionale per queste importanti aree ludiche e sportive, cercando anche di minimizzare il rischio infortuni per gli atleti».

Il nuovo impianti di illuminazione a basso impatto ambientale permetterà anche un notevole risparmio energetico. «Un doppio vantaggio – spiega l’assessore allo sport Gianluca Crugnola – in un’unica operazione di efficientamento. Il rifacimento dell’impianto di illuminazione è un altro sigillo verso il costante miglioramento dell’impiantistica sportiva comunale. In questi ultimi anni abbiamo investito in maniera importante nei nostri impianti, mettendo a norma e migliorandone la qualità, soprattutto in un’ottica di complessivo contenimento dell’impatto ambientale. Una riprova della volontà costante di sostenere lo sport, “tenere” alle proprie società sportive vuol dire anche rinnovare l’impiantistica comunale. Non solo abbiamo regalato una nuova luce al centro sportivo ma, così facendo, abbiamo incrementato l’ecosostenibilità dell’impianto della nostra città massimizzando i risparmi gestionali».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore