Quantcast

L’ex Auchan chiude per ristrutturazione, lavoratori in cassa integrazione

L'ex Auchan di Rescaldina chiuderà il 18 settembre per ristrutturazione e riaprirà ai primi di novembre. Nel frattempo i 230 lavoratori rimasti andranno in cassa

ex auchan di Rescaldina

L’ex Auchan di Rescaldina chiuderà il 18 settembre per operazioni di ristrutturazione e riaprirà ai primi di novembre. Nel frattempo, come spiega il sindacalista della Filcams Fabio Toriello, i 230 lavoratori rimasti (66 hanno accettato l’esodo) saranno messi in cassa integrazione a zero ore. Ancora non è ben chiaro quanti di loro saranno in esubero, visto che la superficie commerciale sarà ridotta. Qualche chiarimento arriverà al tavolo di confronto organizzato mercoledì 16 settembre, al quale siederanno sindacalisti e proprietà. Incontro, quest’ultimo, in cui sarà ufficializzato passaggio di consegne tra la società Margherita distribuzioni (attuale proprietà di tutti punti vendita dell’ex Auchan) e l’impresa consorziato Conad che rileverà il negozio.

L’unica certezza, per il momento, è che lunedì 14 settembre i dipendenti saranno chiamati a firmare la richiesta per l’ammortizzatore sociale e dopo quattro giorni il supermercato abbasserà le serrande in attesa di un rinnovo. «Attualmente non conosciamo l’entità dell’esubero – commenta Toriello -. La proprietà ha assicurato che i lavoratori licenziati saranno ricollocati nel “mondo” Conad, ma bisogna capire a quali condizioni. Durante la pandemia le aziende non possono licenziare, preoccupa però che il blocco sui licenziamenti non sia stato ancora prorogato dal Governo: scade il 15 ottobre».

Ancora sconosciuta l’identità della realtà che occuperà il piano superiore dell’ex Auchan di Rescaldina: il dubbio è tra un player tessile e Ikea. «Non sappiamo come riaprirà il piano superiore – spiega Toriello -. Siamo contrariati del fatto che non ci sia l’obbligo di rilevare il personale in esubero».

Intanto Bennet aprirà il 10 settembre a Nerviano e c’è un “pretendente”, attualmente sconosciuto ai sindacalisti, anche per il Simply di San Vittore Olona.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 11 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore